• È allergico alle noci: passeggero inglese cacciato da aereo in Turchia
    Notizie
    notizie.it

    È allergico alle noci: passeggero inglese cacciato da aereo in Turchia

    Il 25enne Josh Silver è stato cacciato dall'aereo assieme alla sua fidanzata, venendo costretto ad acquistare un altro volo che lo riportasse a casa.

  • Walter Nudo fidanzato con un ragazzo: le rivelazioni della Cipriani
    Notizie
    notizie.it

    Walter Nudo fidanzato con un ragazzo: le rivelazioni della Cipriani

    Walter Nudo è stato messo alle strette da Francesca Cipriani, che ha svelato la sua probabile omosessualità: l'attore non ha smentito

  • Iran: Trump, "abbattimento drone forse un errore, non voglio la guerra"
    Notizie
    AGI

    Iran: Trump, "abbattimento drone forse un errore, non voglio la guerra"

    L'abbattimento del drone americana nel Golfo "potrebbe essere stato un errore umano". È l'ipotesi che ha tracciato il presidente Usa, Donald Trump, impegnato in queste ore nella valutazione di una risposta. "Ho la sensazione che sia stato un errore", ha affermato Trump. "Mi risulta difficile credere - ha aggiunto - che sia stato un atto intenzionale. Probabilmente l'Iran ha commesso un errore. Immagino che un generale o qualcuno abbia abbattuto il drone per errore, qualcuno che sia stato incapace o stupido".Per il presidente Usa è stata una "mossa stupida". La "grande, grande differenza", ha aggiunto, sta nel fatto che il drone, per definizione senza pilota, "non avesse nessuno" a bordo. "I miei consiglieri non mi stanno spingendo a entrare in guerra", ha aggiunto Trump, rispondendo alle domande dei giornalisti. Dopo aver definito l'abbattimento del drone da parte dell'Iran una provocazione, "e questo Paese non lo accetterà, questo posso dirvelo", quando gli e' stato chiesto se l'opzione del conflitto è piu' vicina, Trump ha risposto: "No, per niente. Per niente. In molti casi è l'opposto. Guardate, io ho detto che voglio uscire da queste guerre infinite, mi batto per questo. Voglio uscirne". Il drone statunitense si trovava a 34 chilometri dalla costa dell'Iran quando è stato abbattuto dall'Iran, ha dichiarato il generale americano, Joseph Guastella, capo delle forze aeree del Comando centrale degli Stati Uniti. Il drone Global Hawk "non ha violato lo spazio aereo iraniano in nessun momento durante la sua missione", ha dichiarato il generale in una teleconferenza con la stampa dalla base aerea di Al-Udeid in Qatar. Il Pentagono ha diffuso un breve video, in bianco e nero e con immagini di cattiva qualità, in cui si intravede il fumo uscire dalla coda del drone americano, l'Rq-4A Global Hawk, abbattuto dall'Iran. La Casa Bianca ha convocato i leader dei Repubblicani e dei Democratici al Congresso per fare il punto della situazione.

  • Michelle Hunziker, Aurora e Eros insieme al concerto di Ed Sheeran
    Notizie
    Style 24

    Michelle Hunziker, Aurora e Eros insieme al concerto di Ed Sheeran

    Michelle Hunziker, Aurora ed Eros Ramazzotti si sono concessi una serata molto speciale: il concerto milanese di Ed Sheeran

  • Vladimir Luxuria rivela: “Sono stata sedotta e abbandonata”
    Notizie
    Style 24

    Vladimir Luxuria rivela: “Sono stata sedotta e abbandonata”

    Vladimir Luxuria ha avuto una rocambolesca storia d'amore con un tecnico Mediaset? Le voci dicono che non sia finita bene.

  • Napoli, muore travolta da quintali di patate sull’Asse Mediano
    Notizie
    notizie.it

    Napoli, muore travolta da quintali di patate sull’Asse Mediano

    Sull'asse mediano un tir ha perso il suo carico: quintali di patate hanno travolto una 29enne di Forchia, in provincia di Benevento.

  • Luigi Di Maio in Costa Smeralda non supera la prova costume
    Notizie
    notizie.it

    Luigi Di Maio in Costa Smeralda non supera la prova costume

    Il vicepremier Luigi Di Maio paparazzato in Costa Smeralda, con la sua fidanzata Virginia Saba, tutt'altro che in ottima forma.

  • Mauro Icardi beccato con una mora: ha tradito Wanda?
    Notizie
    Style 24

    Mauro Icardi beccato con una mora: ha tradito Wanda?

    Il calciatore Mauro Icardi potrebbe aver tradito la moglie Wanda Nara. I paparazzi lo hanno fotografato a Milano in compagnia di una mora.

  • Giulia De Lellis e Iannone a letto insieme: la foto rimossa dai social
    Notizie
    notizie.it

    Giulia De Lellis e Iannone a letto insieme: la foto rimossa dai social

    Giulia De Lellis ha postato per errore una foto dove si trovava a letto con Andrea Iannone: lo scatto è stato subito rimosso dai social

  • Salvini contro Madame Furto: “Maledetta ladra, basta figli”
    Notizie
    notizie.it

    Salvini contro Madame Furto: “Maledetta ladra, basta figli”

    Il ministro dell'Interno si scaglia contro Vasvija Husic, 33enne condannata a 25 anni per furto ma rilasciata 11 volte perché incinta.

  • Il bambino è morto in piscina a Mirabeach probabilmente per un malore
    Notizie
    AGI

    Il bambino è morto in piscina a Mirabeach probabilmente per un malore

    Aggiornato alle ore 11,27 del 20 giugno 2019.Il pomeriggio tragico di Mirabeach. È stato subito ribattezzato così l'episodio che ha visto ieri un bambino di 4 anni, di Castrocaro, morire annegato in una piscina del parco acquatico di Mirabilandia. La tragedia è accaduta alle 15,30 ma se ne ha avuta notizia solo a sera. Il bambino è stato visto riverso nell'acqua ed è subito scattato l'allarme e sono subito stati portati i primi soccorsi come scrive l'edizione online del Resto del Carlino, edizione di Ravenna. Ma per il piccolo non c'è stato nulla da fare, perché è spirato durante il tragitto in autoambulanza.E ora sono in corso le indagini dei carabinieri per far luce sulle cause di quello che a prima vista si presenta come un incidente. O come conseguenza di un malore del bambino. I soccorsi sono scattati immediatamente e il primo soccorso è stato portato da un bagnino e subito dopo è arrivato il medico del presidio interno al parco acquatico, in servizio permanente durante l'orario di apertura delle piscine. E subito dopo è arrivato anche il 118.Edoardo Bassani, questo il nome del bambino, è rimasto vittima di un incidente di gioco durante il quale potrebbe aver avuto un malore. Tutto è accaduto tra le 15.30 e le 16 quando la mamma avrebbe accompagnato il figlioletto su uno scivolo dicendogli di attendere prima di scendere. Forse attirato da qualcosa, il piccolo sarebbe scivolato nella piscina e per alcuni minuti è stato perso di vista dalla madre. Questa la prima ricostruzione ipotizzata da chi indaga. Secondo la direzione del parco divertimenti, il bagnino di salvataggio sarebbe intervenuto per primo notandolo a faccia in giù nell'acqua. Ma alcuni testimoni raccontano di aver loro avvisato lo staff. Gli inquirenti, guidati dal procuratore capo di Ravenna Alessandro Macini, stanno ora analizzando i filmati delle telecamere di videosorveglianza. I genitori sono stati ascoltati. La piccola vittima è stata subito soccorsa dal medico del parco acquatico che gli ha praticato la rianimazione per essere poi trasportata in eliambulanza all'ospedale cittadino, morendo però durante il tragitto.“La tragedia si è consumata di fronte a centinaia di turisti e famiglie che in questi giorni affollano già il parco acquatico”, sottolinea l'edizione online del Corriere della Sera. Un analogo episodio di annegamento sulla Riviera romagnola, ricorda il quotidiano locale, era accaduto nel 2008, quando una bambina di Parma di circa un anno e mezzo era stata trovata senza vita all'interno di una vasca per idromassaggio collocata all'esterno di un Hotel di Riccione. E anche in quell'occasione l'intervento dei sanitari si era rivelato inutile."In merito al tragico evento accaduto ieri, tutti noi dipendenti, collaboratori e manager di Mirabilandia vogliamo esprimere il nostro profondo dolore e la nostra vicinanza ai genitori e ai parenti per questa gravissima perdita". Lo afferma in una nota Riccardo Marcante, direttore generale di Mirabilandia. "Siamo in stretto contatto con la famiglia che ha il nostro totale supporto - prosegue il comunicato - sono in corso alcuni accertamenti e non possiamo rilasciare dichiarazioni. Stiamo collaborando con gli inquirenti per contribuire al buon esito delle indagini".

  • Alessandria: 49enne muore schiacciata davanti a casa
    Notizie
    notizie.it

    Alessandria: 49enne muore schiacciata davanti a casa

    Stava lasciando l'abitazione quando all'improvviso è stata schiacciata tra il cancello e l'auto. Non c'è stato nulla da fare.

  • Martina Nasoni contro la De Andrè: “Dice cose poco intelligenti”
    Notizie
    Style 24

    Martina Nasoni contro la De Andrè: “Dice cose poco intelligenti”

    Martina Nasoni, vincitrice del 'Grande Fratello', ha raccontato ad un settimanale cosa pensa della ex inquilina della Casa Francesca De André.

  • Antonella Clerici umiliata dall’ex compagno Eddy Martens
    Notizie
    notizie.it

    Antonella Clerici umiliata dall’ex compagno Eddy Martens

    Antonella Clerici è stata pesantemente criticata dall'ex compagno Eddy Martens: ecco cosa è successo

  • Ligabue non riesce più a riempire gli stadi
    Notizie
    AGI

    Ligabue non riesce più a riempire gli stadi

    15 giugno 2019, stadio San Nicola di Bari, prima data dello Start Tour di Luciano Ligabue. I fan si accomodano nel posto che hanno prenotato in tribuna numerata, ma poco prima del concerto vengono dirottati verso la curva, il palco effettivamente punta diretto da quel lato. Come mai? Molto semplice, sono stati spostati per non farli apparire come un'oasi immersa nel nulla.Lo aveva anticipato Michele Monina, dalle pagine de Linkiesta, lo confermano le notizie che arrivano dalle redazioni locali di Messina, seconda tappa del tour allo stadio Franco Scoglio, circa ventimila paganti per una struttura che potrebbe ospitarne almeno il doppio, e anche lì è servito spostare tutto di qualche metro, per strizzare l'occhio all'obiettivo dei fotografi e far passare per tripudio di pubblico (“alla Vasco” diremmo, se fossimo cattivi) quella che, rispetto al passato, appare più come una riunione in pizzeria di vecchi compagni del liceo.E alla fine la conferma arriva pure dallo stesso Ligabue tramite questo post su Facebook: È vero che in alcuni stadi, a questo giro, l'affluenza di pubblico è inferiore alle previsioni dell'agenzia”. Ringrazia per l'affetto e il calore del suo pubblico, particolarmente apprezzato dopo più di un anno lontano dal palco e quel brutto spavento del 2017, quando problemi alle corde vocali rischiavano di fargli chiudere anticipatamente la carriera; ma non può negare l'evidenza e decide, coraggiosamente, di metterci la faccia ancor prima di essere sommerso dalle critiche.A guardarla da un punto di vista prettamente tecnico la cosa dovrebbe metterci sull'attenti, se anche uno dei pilastri della musica italiana stenta a sbigliettare vuol dire che qualcosa sta cambiando e non in meglio; forse anche Ligabue è rimasto sommerso dalla trap, da una musica nuova, da chi è più giovane e vigoroso, da chi ha più tatuaggi o piercing, o un outfit più moderno, e dovremmo poi dunque gridare allo scandalo come vecchi babbioni ai quali è stata rotta la finestra del salotto con una pallonata dai bambini del palazzo.Prima però di puntare il dito sarebbe il caso di riflettere: è vero che la musica è cambiata, che il mercato è cambiato, che la discografia è cambiata, ma non è la prima volta che accade in questi ultimi trent'anni, dal 1990, quando Ligabue usciva con il suo primo omonimo, bellissimo, album.Il problema allora sta altrove. Nel nostro ragionamento dovremmo partire dal fatto, indiscutibile, che il cantautore di Correggio non azzecca più un album degno del suo (grande) talento da “Buon compleanno Elvis”, e parliamo del 1995. Da lì in poi dieci anni in calo: tre album in studio con qualche pezzo riuscito grazie all'arguzia del mestierante, due album di live certamente intelligenti e ben ideati, due libri dignitosissimi, due film, il primo “Radiofreccia” tra i migliori girati nel nostro paese negli ultimi quaranta/cinquant'anni, il secondo “Da zero a dieci” diversi gradini più sotto, e poi, naturalmente, il primo Campovolo, consacrazione ufficiale a status di star.Da lì in poi, e siamo arrivati al 2005, quindi quasi ormai quindici anni fa, qualcosa si è definitivamente rotto, non ne azzecca più una nemmeno per sbaglio, tre album disastrosi dove Ligabue sembra segnare il passo, sembra svuotato di argomenti, nella sua musica non c'è più quella meravigliosa epica della provincia, non c'è quel romanticismo affumicato, quella rozzo furore, quell'incazzatura, quella cazzimma; da lì in poi sembra sempre di ascoltare Ligabue che imita Ligabue, che punta sul fatto di essere Ligabue e per questo, paradossalmente, perdendo la propria essenza.Solo che nel frattempo chi era adolescente all'inizio del secolo si è stufato ed è passato ad altro, chi lo era nel 1995 si è sposato, ha fatto figli, si è fatto la panza, ha perso i capelli e ha sempre meno tempo ed energie per andare ai concerti negli stadi con la certezza di doversi sorbire tre quarti di live senza avere idea di cosa stia cantando quella controfigura sul palco, in attesa che entri, finalmente, il vecchio Ligabue a suonare i pezzi che lo hanno reso Ligabue.Troppa fatica, fisica ed economica. Chi tiene in vita il mercato musicale sono i più giovani, quindi se proprio lo si vuole conquistare, cavalcare, domare, questo mercato le opzioni sono essenzialmente tre: o si fa musica mirata all'obiettivo, quindi leggera, disinteressata, priva di chissà quali contenuti, d'intrattenimento; o capita per caso di fare la musica giusta nel momento giusto, e la tempistica nella discografia, così come nella vita, è fondamentale; o si fa musica talmente bella da soverchiare qualsiasi barriera ed essere apprezzata senza limiti di target. Allora, se questo è vero (ed è vero), prima di urlare al sacrilegio, prima di bestemmiare contro la nuova musica italiana o la trap, forse sarebbe meglio aprire le orecchie e valutare il fatto che difficilmente puoi coltivare pubblico nuovo componendo sempre la stessa litania, imbarazzante copia e incolla della musica buona che hai fatto vent'anni prima; e ancor più difficile con questa nuova vecchia litania riempirci uno stadio. Ligabue è un personaggio estremamente positivo con una sindrome da rockstar a dir poco commovente, la sindrome di chi, è evidente, avrebbe voluto spaccare il mondo, e a tratti c'è anche riuscito, e si è ritrovato ad un certo punto a dover addomesticare la propria musica per offrirla al più redditizio mondo del pop.Poco male, a nessuno è riuscito di più, Vasco Rossi riempie ancora gli stadi, si, ma coccolandosi scrupolosamente i suoi evergreen, in virtù di un culto dovuto ma vagamente esagerato, certamente stantio. Ligabue invece ci prova e ci riprova, non si tira mai indietro, anche quando dovrebbe; la sua pubblica ammissione è ammirevole, ora però arriva anche il momento delle scelte, di ponderare il da farsi ben più di una volta prima di allungare la gamba per fare un passo.Certo, da questo lato della barricata è tutto estremamente più facile da spiegare e da capire, anche perché l'unica cosa che nell'intimo ci piacerebbe da pazzi è che arrivasse un'altra pallonata a spaccarci il vetro di quella finestra del salotto e che a calciare quel pallone fosse di nuovo Ligabue.

  • Grandine e poi 38°
    Notizie
    Adnkronos

    Grandine e poi 38°

    Il weekend si aprirà con una perturbazione in arrivo e un carico di temporali e grandine che colpirà tra sabato e domenica diversi settori dell'Italia.  "Da venerdì ci aspettiamo un primo peggioramento delle condizioni meteo sull'arco alpino - fa sapere il team de 'ILMeteo.it' - con i temporali che nel corso della sera si estenderanno anche alle vicine pianure di Piemonte e Lombardia. Poi, dalle prime ore di sabato, il passaggio di una perturbazione temporalesca investirà tutte le regioni del Nord provocando un deciso peggioramento del tempo".  Sabato temporali con locali grandinate già dal mattino al Nordovest, dapprima sulle zone montuose e poi anche sulle pianure specie sulle province di Torino, Vercelli, Novara, Milano, Monza-Brianza, Bergamo e Lecco. Nel corso del pomeriggio i rovesci temporaleschi raggiungeranno anche Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Non sono da escludersi locali formazioni di trombe d’aria. Possibili temporali mattutini anche sull'Appennino centrale e settentrionale. Poche novità sul resto del Paese con ancora tanto sole e soprattutto temperature diffusamente oltre i 34-35°C.  Domenica il vortice ciclonico sfilerà velocemente verso la Penisola Balcanica, con un rapido miglioramento a partire dai settori nordoccidentali. Avremo ancora la possibilità comunque di temporali sulle Alpi e Prealpi del Triveneto. Dalla sera migliora in maniera definitiva su tutti i settori con il rinforzo dell'alta pressione in arrivo dall'Africa. Da lunedì 24 giugno, ricordano gli esperti, "e per almeno sette giorni l’Italia verrà raggiunta da un’intensa ondata di caldo africano con l’anticiclone sub-tropicale che farà schizzare le temperature fino a 38°C sulla Pianura padana e su Toscana e Lazio. Qualche grado in meno invece al Sud e sui versanti adriatici centro-meridionali".

  • Toti-Carfagna: "Fi va cambiata, no a fusione con Lega"
    Notizie
    Adnkronos

    Toti-Carfagna: "Fi va cambiata, no a fusione con Lega"

    "Nessuna fusione con la Lega", Forza Italia "va cambiata entro la fine dell'anno" per riportarla a "una doppia cifra abbondante'', quella dei tempi d'oro. Bisogna guardare al centro moderato, "Salvini resta nostro alleato''. Lui in classico abito blu scuro, lei in giacca di lino rosa shocking su maglietta bianca. Giovanni Toti e Mara Carfagna sfidano la calura estiva e scelgono piazza Montecitorio alle 17.30 per la prima uscita pubblica da neo coordinatori nazionali di Forza Italia. Improvvisano una conferenza stampa on the road. Sorridono. Stanno attenti a non sovrapporsi e contraddirsi sul futuro del partito. Davanti a tv e taccuini vogliono dare l'immagine dell'unità per provare a risalire la china e dimostrare che ''cambiare si può''.  Il governatore ligure sa che i tempi sono stretti, i malumori interni non sono affatto sopiti, molti ce l'hanno con lui che fino all'altro ieri chiedeva l'azzeramento della classe dirigente: ''Abbiamo poco tempo, dobbiamo aprire le frontiere di Forza Italia e conquistare i cuori e le menti di tanti sostenitori e amministratori che hanno scelto strade diverse. Ieri - assicura - è stato fatto un passo avanti, tutti hanno compreso la necessità che questo Paese si apra al nuovo, a un percorso più inclusivo". Toti giura: ''Non ho mai parlato di fusione con la Lega, non ne ho mai parlato con Salvini. Siamo e restiamo alleati. Fi deve tornare ad essere la casa, il condominio comune di tutte le sensibilità del centrodestra''. Carfagna avverte: "Bisogna costruire un'alleanza più autentica e paritetica con la Lega. Noi al momento siamo piccoli, la nostra ambizione è tornare grandi". Toti si sbilancia: ''Forza Italia può tornare alla doppia cifra. Anzi, a una doppia cifra abbondante...". Solo la vicepresidente della Camera cita Silvio Berlusconi (''lo ringrazio per aver aperto una fase nuova e per avermi dato fiducia''), Toti non lo nomina. Alla fine una battuta prima di lasciarsi. Da oggi andate a braccetto'? "Ma certo, sì'', assicurano all'unisono. Il governatore aggiunge: ''Io volevo già cambiare la carta da parati dell'ufficio di Mara ed ero pronto a darle una mano...".

  • Chiara Ferragni, quanto costa la super-auto guidata a Los Angeles
    Notizie
    notizie.it

    Chiara Ferragni, quanto costa la super-auto guidata a Los Angeles

    "Mentre nel mondo tante persone muoiono di fame", Chiara guida a Los Angeles con un gioiellino a 5 zeri.

  • Pilota del volo MH370 ha soffocato i passeggeri prima di far precipitare l’aereo
    Notizie
    notizie.it

    Pilota del volo MH370 ha soffocato i passeggeri prima di far precipitare l’aereo

    Il pilota si trovava in un momento di crisi che l'avrebbe indotto a compiere l'omicidio-suicidio.

  • Il parcheggio dei sogni del Castello del Valentino
    Notizie
    motor1

    Il parcheggio dei sogni del Castello del Valentino

    Un giro per le gemme del Collector's Award Cars, una selezione di prototipi e supercar "prestate" da collezionisti e musei

  • Arpa: in Lombardia riserva idrica in neve è sopra media 2006-2015
    Notizie
    Askanews

    Arpa: in Lombardia riserva idrica in neve è sopra media 2006-2015

    "Grazie a copiose nevicate di aprile e maggio è ora al 186%"

  • Ilary Blasi e Francesco Totti: il 14° anniversario di matrimonio
    Notizie
    notizie.it

    Ilary Blasi e Francesco Totti: il 14° anniversario di matrimonio

    La popolare e sempre amata coppia formata da Francesco Totti e Ilary Blasi festeggia un nuovo traguardo di vita insieme

  • Migranti, tre gommoni alla deriva: in centinaia a bordo
    Notizie
    notizie.it

    Migranti, tre gommoni alla deriva: in centinaia a bordo

    Gli aerei avrebbero segnalato ben tre barconi alla deriva con a bordo centinaia di migranti. Nessuno intervenuto.

  • Gaetano Arena contro Erica Piamonte e Gianmarco Onestini
    Notizie
    Style 24

    Gaetano Arena contro Erica Piamonte e Gianmarco Onestini

    Gaetano Arena, dopo aver visto l’avvicinamento tra Erica Piamonte e Gianmarco Onestini, si è scagliato contro di loro