• Chiara Ferragni, incidente in casa con Fedez: “Sto per sb****”
    Notizie
    notizie.it

    Chiara Ferragni, incidente in casa con Fedez: “Sto per sb****”

    Non ne va bene una a Chiara Ferragni: questa volta suo marito Fedez l'ha presa in giro per i suoi allenamenti per potenziare gli addominali.

  • Schumacher irriconoscibile, "corpo deteriorato e muscoli atrofizzati"
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Schumacher irriconoscibile, "corpo deteriorato e muscoli atrofizzati"

    Il neurochirurgo dell'Ospedale Bellaria di Bologna a motorsport: "Dobbiamo immaginare una persona diversa da quella che ricordiamo sulle piste"

  • Virus cinese, scienziati ipotizzano che siano i serpenti all'origine dell'epidemia
    Notizie
    AGI

    Virus cinese, scienziati ipotizzano che siano i serpenti all'origine dell'epidemia

    All'origine del misterioso coronavirus che ha fatto già 17 vittime nella provincia cinese dell'Hubei potrebbero esserci i serpenti: è quanto sostengono cinque scienziati cinesi, che hanno pubblicato proprio oggi uno studio su Journal of Medical Virology. "Le nostre ricerche suggeriscono che il serpente è il più probabile serbatoio di animali selvatici del virus 2019nCoV", scrivono i cinque (Wei Ji, Wei Wang, Xiaofang Zhao, Junjie Zai, Xingguang Li).Il 2019nCoV è il nome dato al nuovo coronavirus dall'Organizzazione mondiale della Sanità. I serpenti -che erano in vendita nel mercato ittico all'ingrosso Wuhan Huanan, ora chiuso- potrebbero essere all'origine della misteriosa e letale infezione alle vie respiratorie che sta mietendo vittime in queste settimane nella provincia cinese dell'Hubei."Molti pazienti -si legge nell'abstract pubblicato sulla rivista- sono stati esposti ad animali selvatici nel mercato all'ingrosso di frutti di mare di Huanan, dove venivano venduti anche pollame, serpenti, pipistrelli e altri animali da allevamento. Le nostre analisi suggeriscono che il 2019-nCoV possa essere un virus ricombinante tra il coronavirus del pipistrello e un coronavirus sconosciuto all'origine".La misteriorsa polmonite è stata accertatata er la prima volta alla fine di dicembre dell'anno scorso. L'ipotesi degli scienziati è che il 2019-nCoV possa essere passato dalla specie ospite, i pipistrelli, ai serpenti e poi agli esseri umani.

  • Come resettare spia motore: guida per la manutenzione delle auto
    Notizie
    Motori Magazine

    Come resettare spia motore: guida per la manutenzione delle auto

    Come resettare la spia di avaria del motore quando rimane accesa a lungo? Una guida pratica e veloce per farlo in sicurezza e senza rovinare la centralina.

  • "Caro Di Maio, il vero traditore è chi ha dilapidato i consensi"
    Notizie
    HuffPost Italia

    "Caro Di Maio, il vero traditore è chi ha dilapidato i consensi"

    "Non c'e bisogno della zingara per decriptare il futuro del Movimento: sarauna forza europeista e riformista, quindi inutile.

  • Blitz di Salvini al citofono, Giorgia Meloni: “Io non lo avrei fatto”
    Notizie
    notizie.it

    Blitz di Salvini al citofono, Giorgia Meloni: “Io non lo avrei fatto”

    Giorgia Meloni ha commentato il gesto dell’ex ministro dell’Interno Salvini che a Bologna ha citofonato una famiglia accusata di spacciare nella zona

  • Arrestato il molestatore di studentesse della Sapienza e Roma Tre
    Notizie
    AGI

    Arrestato il molestatore di studentesse della Sapienza e Roma Tre

    Si presentava alle vittime designate - tutte giovani e avvenenti ragazze, per lo più studentesse universitarie - come un rinomato chef e, con la scusa di offrire dei gratificanti posti di lavoro, riusciva ad ottenere i loro numeri di telefono. Da quel momento, il "grande" cuoco diventava, nella migliore delle ipotesi, un accanito stalker, nella peggiore, un molestatore aggressivo. Questo è il quadro dell'indagine dei carabinieri della Stazione Roma Aventino, grazie alla quale il predatore seriale, un 23enne domiciliato a Roma e con precedenti, è stato arrestato questa mattina in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Roma con le accuse di atti persecutori e violenza sessuale. Dagli ultimi mesi dello scorso anno, il giovane è ritenuto responsabile di numerosi episodi, atti persecutori e molestie sessuali, ai danni di ragazze "agganciate" per strada, soprattutto davanti all'università La Sapienza e all'università Roma Tre, o a bordo di mezzi pubblici nella Capitale. In alcune occasioni il giovane, a quanto risulta dalle denunce giunte ai Carabinieri, avrebbe abbracciato e tentato di baciare alcune ragazze.In particolare tra le studentesse universitarie che frequentavano le zone di viale Marconi, Ostiense, Piramide, via del Porto Fluviale, si era ingenerato un particolare allarme al punto che alcune di loro hanno pubblicato dei post sui social per mettere in guardia le coetanee, invitandole a fare attenzione al ragazzo; in risposta, tante studentesse hanno pubblicato a loro volta dei post in cui raccontavano di essere state vittime dell'importuno che, sempre con la stessa scusa, aveva carpito la loro fiducia per poi molestarle, altre hanno descritto solo il tentativo di approccio respinto.I diversi appelli pubblici hanno ingenerato una vera e propria caccia all'uomo. Le vittime, che hanno avuto il coraggio di denunciare i fatti a loro accaduti, hanno definito un ristretto ambito operativo del sospettato e fornito descrizioni fisiche concordanti, al punto che, individuato nel 23enne il sospettato numero uno, l'Autorità giudiziaria ha emesso l'ordinanza che ne ha disposto l'arresto.Il molestatore è stato ammanettato e portato nel carcere di Regina Coeli.

  • C’è posta per te, Giuseppe e Valeria stanno ancora insieme: la foto
    Notizie
    notizie.it

    C’è posta per te, Giuseppe e Valeria stanno ancora insieme: la foto

    Giuseppe e Valeria di C'è Posta per Te stanno ancora insieme dopo il tradimento e la partecipazione al programma? La risposta è sui social.

  • Terremoto di magnitudo 6.0 al largo delle coste statunitensi
    Notizie
    notizie.it

    Terremoto di magnitudo 6.0 al largo delle coste statunitensi

    Violentissima scossa vicino alle coste statunitensi all'alba del 23 gennaio: paura tra la popolazione per un terremoto di magnitudo pari a 6.0.

  • Paola Ferrari contro Taylor Mega per il dito medio: “Foto orrenda!”
    Notizie
    notizie.it

    Paola Ferrari contro Taylor Mega per il dito medio: “Foto orrenda!”

    Taylor Mega è nella bufera per le foto del suo dito medio alle forze dell'ordine. Anche Paola Ferrari si è scagliata contro l'influencer.

  • Morto Gianluigi Patrini, ex calciatore: ha avuto un incidente stradale
    Notizie
    notizie.it

    Morto Gianluigi Patrini, ex calciatore: ha avuto un incidente stradale

    L'ex difensore del Crema Gianluigi Patrini è morto in un incidente stradale: è finito fuori strada ed è finito contro un cancello.

  • Luigi Mario Favoloso beccato in Svizzera: la foto
    Notizie
    DonneMagazine

    Luigi Mario Favoloso beccato in Svizzera: la foto

    Chi ha paparazzato Luigi Mario Favoloso in Svizzera. L'ex fidanzato di Nina Moric è visibilmente “dimagrito” e sembra molto pensieroso.

  • Sandra Milo: “Bettino Craxi a letto era dotato”
    Notizie
    notizie.it

    Sandra Milo: “Bettino Craxi a letto era dotato”

    Tra le molte storie d'amore avute da Sandra Milo in gioventù ce n'è persino una con Bettino Craxi: l'attrice ha svelato tutti i dettagli.

  • Paola Barale, il nuovo taglio di capelli piace ai fan: la foto
    Notizie
    notizie.it

    Paola Barale, il nuovo taglio di capelli piace ai fan: la foto

    Paola Barale ha sfoggiato con i fan dei social il suo nuovo taglio: si tratta di una rasatura che sarà di tendenza per tutto il 2020.

  • Segre interrompe le testimonianze nelle scuole: il perché della scelta
    Notizie
    notizie.it

    Segre interrompe le testimonianze nelle scuole: il perché della scelta

    Liliana Segre decide di interrompere le testimonianze della sua esperienza nel campo di concentramento di di Auschwitz nelle scuole

  • Pedone investito da un bus alla stazione Tiburtina: morto dopo ore di agonia
    Notizie
    notizie.it

    Pedone investito da un bus alla stazione Tiburtina: morto dopo ore di agonia

    Un uomo di 40 anni è stato investito nel piazzale della stazione Tiburtina di Roma: è morto dopo ore di agonia al policlinico Umberto I.

  • Gerusalemme, Macron perde la pazienza con agenti israeliani
    Notizie
    Adnkronos

    Gerusalemme, Macron perde la pazienza con agenti israeliani

    In visita in una chiesa cattolica a Gerusalemme Vecchia, il presidente francese Emmanuel Macron ha perso la pazienza con la sicurezza israeliana, un po' troppo 'intrusiva'. Secondo quanto raccontato dai media di Parigi, Macron stava per entrare in Sant'Anna, chiesa cattolica francese, quando è iniziato un diverbio con gli agenti israeliani che insistevano per accompagnarlo all'interno. La chiesa appartiene al governo francese e pertanto la sicurezza è responsabilità delle autorità francesi, ma un agente sarebbe entrato ugualmente, provocando la reazione della scorta di Macron. "Tutti conoscono le regole - si sente il presidente dire in inglese in un video pubblicato da "Le Parisien" - Non mi piace quello che avete fatto davanti a me, nessuno deve provocare. Vi prego di rispettare le regole che sono in vigore da secoli, non cambieranno con me".  Un portavoce della polizia dello Stato ebraico ha spiegato che Macron era accompagnato da due agenti israeliani durante la sua visita in chiesa, come da accordi presi. C'è stata "una discussione tra la nostra sicurezza e la sicurezza francese sull'ingresso in chiesa con il presidente", ha detto il portavoce, secondo cui Macron si è scusato all'uscita da Sant'Anna. Una fonte dell'Eliseo ha definito "non grave" l'incidente, sostenendo che Macron ha cercato di mettere fine a "una discussione" dopo che le forze di sicurezza israeliana avevano cercato di entrare in chiesa.

  • Incendio a Lucca, la telefonata di Giulia: “Zio corri, brucia la casa”
    Notizie
    notizie.it

    Incendio a Lucca, la telefonata di Giulia: “Zio corri, brucia la casa”

    Giulia Salotti, la 14enne morta nella sua casa in provincia di Lucca per un incendio, aveva fatto un estremo tentativo di salvarsi chiamando gli zii.

  • Notizie
    Askanews

    Bologna, il ragazzo del Pilastro: sono italiano e gioco a calcio -3-

    Roma, 22 gen. (askanews) - Non trova le parole per spiegarsi quello che è successo, non ce la fatta neanche a vedere tutto il video, moli amici e molti compagni di squadra lo hanno chiamato per chiedere come stava. E lui ancora non si capacita di ciò che è successo: "Io son rimasto. E' una brutta cosa, mi viene da pensare e adesso la gente come mi guarda, adesso io esco e non è più come prima, io esco da solo vado a calcio, in bici e mi guardano ...mi hanno sempre conosciuto come Iaia, che gioca a calcio, non lo so... molto probabilmente mi guarderanno con occhi diversi... ...

  • C'è un disegno di legge per vietare in tutta Italia il fumo negli spazi aperti
    Notizie
    AGI

    C'è un disegno di legge per vietare in tutta Italia il fumo negli spazi aperti

    Vietato fumare negli spazi esterni di bar, pub, ristoranti, spiagge, lidi, parchi, aree di gioco, giardini pubblici, stadi, campi sportivi. Vietato fumare nelle piazze dove si tengono manifestazioni e concerti, nelle banchine di attesa dei treni e alle fermate degli autobus, nei pressi di monumenti pubblici di valore storico ed artistico.Un disegno di legge a prima firma del senatore pentastellato Auddino e sottoscritto da quasi l'intero gruppo M5s e da diversi esponenti della maggioranza come i renziani Parente e Nannicini, il senatore Laus e l'ex grillino Buccarella, punta ad anticipare le misure che il sindaco di Milano, Sala, intende introdurre per il capoluogo lombardo.È una stretta anche sulle sigarette elettroniche. In ogni luogo dove c'è concentrazione di persone. L'obiettivo è introdurre "il divieto di fumo nelle aree all'aperto" e uniformarsi alle regole vigenti già in diversi Paesi del mondo. In primis l'Australia che ha introdotto il divieto di fumo negli ambienti pubblici all'aperto nel 2000 (Melbourne è diventata la prima città nel mondo totalmente smoke free). Dove è presente il divieto di fumo all'apertoSi fa l'esempio di New York che con l'approvazione dello 'Smoke Free Air Act' del 2002 ha decretato l'alt al tabacco in tutti i locali pubblici e gli uffici (dal 2011 il divieto è stato esteso a strade, piazze, parchi, spiagge), della Svezia che punta ad essere interamente senza fumo entro il 2025. Eppure - si spiega - "l'Italia è stato il terzo Paese in Europa a vietare il fumo nei luoghi pubblici, dopo l'Irlanda (1988) e la Finlandia (1995)". Ora occorre un passo ulteriore. Certo, il bilancio è sicuramente positivo ("sono stati ottenuti risultati rilevanti in tema di diminuzione del numero di fumatori"), tuttavia è necessario "un impegno continuo per mantenere e migliorare i risultati finora conseguiti per la tutela della salute". Bisogna quindi prevedere "una più stringente regolamentazione in materia" anche per quanto concerne "gli spazi urbani aperti".Il disegno di legge interviene sull'articolo 51 della legge 16 gennaio 2003, 'Tutela della salute dei non fumatori', che ha introdotto in Italia il divieto di fumo in tutti i luoghi chiusi. Divieto poi esteso nel 2013 alle aree all'aperto di pertinenza delle istituzioni scolastiche e nel gennaio 2016 "nelle pertinenze esterne degli ospedali e degli istituti di ricovero e cura" e in autoveicoli in presenza di minori e donne in gravidanza. Il testo si compone di un unico articolo. L'iniziativa ricalca la mozione dello scorso 27 settembre del Comitato nazionale per la bioetica (CNB), organo consultivo della presidenza del Consiglio dei ministri, che riporta i dati dell'Organizzazione mondiale della sanità.Nella mozione si chiede al governo e al Parlamento di estendere "il divieto di fumo ai luoghi esterni, dove si ritrovano anche bambini e donne in stato di gravidanza, quali giardini pubblici, luoghi di spettacolo all'aperto, spiagge attrezzate, stadi, campi sportivi, ristoranti all'aperto, al fine di evitare alla popolazione i gravi danni cagionati dal fumo passivo".Si ricorda inoltre che "i mozziconi delle sigarette usualmente abbandonati" su strade, spiagge, parchi e in altri luoghi pubblici siano "causa di un persistente e continuo inquinamento ambientale". Dunque la misura riguarderebbe i parchi e le aree di gioco "per salvaguardare la salute pubblica ed in particolare quella dei bambini, soggetti più vulnerabili all'esposizione del fumo". Riguarderebbe "le aree esterne degli esercizi commerciali in cui si somministrano cibi e bevande quali bar, ristoranti, pub", le spiagge libere e i lidi di mare "a tutela non solo della salute dell'uomo ma anche dell'ambiente". Il divieto di fumo nelle spiagge, in ItaliaUna misura già inserita in diverse zone d'Italia: si rammenta che è già una realtà in molte regioni d'Italia: Veneto (Bibbione), Lazio (Anzio, Ladispoli, Ponza), Abruzzo (Alba Adriatica), Marche (Pesaro, San Benedetto del Tronto, Sirolo), Sardegna (Olbia, Sassari, Stintino), Liguria (Lerici, Sanremo, Savona), Emilia Romagna (Ravenna e Rimini), Puglia (Manduria e Porto Cesareo), Sicilia (Capaci, Lampedusa, Linosa). Riguarderebbe inoltre i monumenti pubblici di valore storico ed artistico visto che fumo e smog "sono dannosi non solo per la salute dell'uomo ma anche per le opere d'arte, soggette a deterioramento a causa delle sostanze inquinanti presenti nell'atmosfera".Lo stop al tabacco è previsto pure "negli stadi, arene, impianti sportivi ed altri luoghi pubblici ed aperti al pubblico durante manifestazioni e spettacoli" - "del resto - si sottolinea - la Uefa ha più volte ribadito negli ultimi anni la sua campagna antifumo negli stadi pure per dare il buon esempio al fine di promuovere uno stile di vita sano" - e "nelle banchine di attesa dei treni e alle fermate degli autobus". Infatti "è risaputo - si legge nel testo del disegno di legge - come nelle stazioni italiane, all'interno delle quali è già da tempo vietato fumare, molti viaggiatori fumatori approfittino degli spazi esterni, in particolare dei marciapiedi lungo i binari, per accendersi una sigaretta, sia prima di salire che appena scesi dai convogli.Questo comporta indubbiamente una diminuzione della qualità dell'aria, data l'elevata concentrazione di fumatori in uno spazio ristretto seppur all'aperto. Inoltre, la maggior parte dei mozziconi finisce sui binari comportando un evidente stato di degrado e sporcizia delle stazioni". Previsto un alt pure per le sigarette a tabacco riscaldato e per quelle elettroniche, prodotti - si spiega - "reclamizzati come meno tossici, attraverso una pubblicità ingannevole" ma che "sono nocivi non solo per la salute dei fumatori ma anche dei soggetti terzi, in quanto rilasciano nell'aria composti tossici e includono additivi il cui effetto non è ancora noto".

  • Albertino Dj ricorda Leopardo: “Sognavo di essere lui”
    Notizie
    notizie.it

    Albertino Dj ricorda Leopardo: “Sognavo di essere lui”

    Albertino Dj ricorda Leopardo, uno dei primi disc jockey radiofonici italiani

  • Palermo: Giorgia, la ragazza con la chemio che si occupa di diritti umani
    Notizie
    Adnkronos

    Palermo: Giorgia, la ragazza con la chemio che si occupa di diritti umani

    "La malattia fa parte di me, ma non voglio diventare quella che racconta il suo tumore...". Giorgia Butera, sociologa palermitana della comunicazione, scrittrice ed advocacy, è Presidente di Mete Onlus, ama andare dritto al punto. La scorsa estate ha scoperto di avere un tumore, aggressivo. Dopo i primi esami, i controlli, la prima operazione. E dopo poche settimane, una seconda operazione. Più di dieci ore sotto i ferri. Adesso la radioterapia e la chemioterapia. Qualche anno fa, dopo un brutto incidente, è stata costretta e restare per quasi due anni a letto. Ma lei non si è mai fermata. Continua ad occuparsi, come fa da anni, di diritti umani. Ha ideato il progetto "Sono una bambina, non una sposa", lotta contro il turismo sessuale, ha partecipato al World Social forum di Montreal, solo per citare alcuni dei suoi progetti. Lavora su una rassegna sui diritti umani, unendo anche le arti varie ai diritti umani. Così, armata di stampelle, non ha voluto mancare di recente allo spettacolo inserito nell’evento 'Nasrin Sotoudeh avvocato a tutti i costi', parte di Woman’s freedom Iran, promosso proprio da Mete onlus. "Mi rendo conto che ci sono professionalità importanti che sanno raccontare i diritti umani attraverso lo spettacolo, ne faremo tesoro ​- racconta Giorgia Butera all'Adnkronos - Se c'è un modo per avvicinare la gente ai diritti umani è quello di raccontarlo attraverso le arti visive, diventa un linguaggio più facile". ​Poi, inevitabilmente, l'argomento torna sul tumore. "La malattia fa parte di me, io so che quando ho la chemio non potrò fare molto - spiega - ma non mi preoccupo. So che svegliandomi posso avere bisogno delle stampelle, però non mi abbatto. Anzi mi dà la forza per reagire. Adesso Giorgia sta lavorando a due campagne di prevenzione. "Una con i farmacisti - spiega Butera con gli occhi che brillano - Stiamo lavorando a questa campagna con enorme diffusione, la porteremo anche alle comunità straniere e sicuramente alle detenute perché non c'è molta attenzione nelle carceri ma anche nelle comunità straniere. In questi mesi, io ho lavorato per questo". Ma Giorgia Butera non si ferma qui. In occasione della Giornata della Memoria, calendarizzato all'Unar Giorgia incontrerà gli studenti di Bisacquino, nel palermitano. "Un confronto con gli studenti su come, ancora, oggi sia necessario parlare di discriminazioni razziali - dice Giorgia - E poi riprendiamo il ciclo di incontri nelle scuole sul tema del rispetto dignità umana". E tra una chemio e l'altra, un incontro a Prizzi, e l'avvio "di due campagne di prevenzione per la lotta al cancro, una delle quali è dedicata a varie tipologie di cancro, realizzata in collaborazione con la Associazione Farmaciste Insieme (presieduta da Angela Margiotta)". E l'avvio di Oidr, l'Osservatorio Internazionale Diritti Umani e Ricerca in collaborazione con l'avvocato Francesco Campagna (Console Onorario Ghana Sicilia e Calabria). Ma anche progetti umanitari artistici, insieme al regista Alessandro Ienzi, a Wajahat Abbas Kazmi (Filmaker pakistano) e Yousif Latif Jaralla (regista cantastorie iracheno) "coniugheremo i diritti umani alle arti".  "E, come sempre, attivo sportello di assistenza psicologica sul territorio, ad occuparsene le due psicologhe di Mete Onlus", aggiunge Giorgia Butera. E spiega: "La campagna "Woman's Freedom Iran" prosegue, ma si estende anche, diventando una campagna a tutela della libertà delle donne in ogni parte del mondo". "Portiamo avanti l'esistente, ogni attività viene condotta nel tempo in nome delle Campagne sociali di riferimento", dice. Intanto l'aspetta la chemioterapia. Ma nel frattempo, Giorgia, non si ferma. "No, non voglio diventare quella che racconta il tumore...", dice sorridendo.

  • Morso da un ragno violino ad Aosta: 63enne morto dopo tre infezioni
    Notizie
    notizie.it

    Morso da un ragno violino ad Aosta: 63enne morto dopo tre infezioni

    Un uomo di 63 anni è morto ad Aosta a seguito di tre diverse infezioni che lo hanno colpito dopo essere stato morso da un ragno violino in ospedale.

  • Omicidio piccolo Tommy, permesso premio alla donna che lo rapì
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Omicidio piccolo Tommy, permesso premio alla donna che lo rapì

    Antonella Conserva, compagna di Mario Alessi, il muratore che uccise a badilate il piccolo, è stata condannata a 24 anni di galera ma ora è fuori dalle mura del carcere.

  • Fiat Toro Ultra, in Brasile arriva il pick-up più sfizioso
    Notizie
    motor1

    Fiat Toro Ultra, in Brasile arriva il pick-up più sfizioso

    Nuova copertura rigida per il cassone, ma qualche aumento sui listini