«Aggredito Justin Bieber». Ma era solo un equivoco

Il cantante finisce a terra in mezzo ai fan. «Lo hanno colpito». In realtà, si trattava di un poliziotto che voleva difenderlo

Una star che firma autografi. Una ressa di fan impazziti. La confusione. E l'equivoco. «Hanno aggredito Justin Bieber»: la notizia rimbalza immediatamente sui siti americani. Il cantante, scrivono, è stato colpito da qualcuno ed è finito a terra. «Sono sconcertato», fa sapere il divo 17enne. Passano poche ore e si capisce che le cose, in realtà, sono andate diversamente: Bieber è stato colpito accidentalmente da un uomo della security, che cercava di difenderlo dall'assalto dei fan e rifiutava di spostarsi.

Justin Bieber e Selena Gomez, colazione al bacio: guarda tutte le foto

L'episodio è avvenuto a New York, da Macy's, dove Bieber stava presentando il suo profumo. Someday. Era stato lui stesso a chiamare a raccolta i fan con un messaggio su Twitter: «New York City sto arrivando da te domani per l’uscita di Someday!! È passato troppo tempo. Ci vediamo da Macy's giovedì!». E in tantissimi hanno risposto alla "chiamata", presentandosi al celebre grande magazzino. Una folla oceanica di Beliebers, come si chiamano tra loro i suoi fan, lo ha atteso pazientemente in fila per aggiudicarsi una bottiglietta della sua fragranza.

Justin Bieber è il secondo under 30 più ricco al mondo: scopri chi sono gli altri

Justin, il teen-idol che fa impazzire le ragazzine di tutto il mondo, ha mantenuto la promessa-pubblicitaria e si è presentato all'appuntamento, chiacchierando con le ragazze che si erano aggiudicate le prime file. Ma proprio a causa della confusione - e della disponibilità di Bieber a intrattenersi con i fan - è nato l'equivoco. La polizia di New York ha aggiunto che la colpa di tutto è dovuta a un errore del bodyguard di Bieber: per questo motivi i membri della security del cantante sono stati citati per condotta pericolosa.

Ecco il backstage e lo spot del nuovo profumo di Justin Bieber: guarda

Ricerca

Le notizie del giorno