È in buone condizioni a casa sua con la famiglia il professionista campano atterrato a Milano

·2 minuto per la lettura
Il campano contagiato dalla Omicron era appena rientrato dal Mozambico
Il campano contagiato dalla Omicron era appena rientrato dal Mozambico

In Italia c’è dunque il primo caso Omicron accertato e il professionista campano positivo al nuovo ceppo sta bene ed è sereno, così come i suoi familiari attualmente in isolamento. La famiglia, composta da sei membri totali, è chiusa in casa e segue con serenità le news che l’hanno catapultata all’improvviso nel mainstream.

Primo caso Omicron in Italia: vaccinato con due dosi e in attesa della terza

L’uomo che ha suo malgrado “condotto” il contagio della Omicron in Italia è vaccinato con due dosi e doveva fare la terza appena i suoi impegni di lavoro glie lo avessero permesso. L’uomo, che dipende da una nota multinazionale, era rientrato dal Mozambico con un volo atterrato a Milano ed era stato sottoposto a tampone appena sbarcato, tampone risultato positivo.

Proveniva dal Mozambico l’uomo che di fatto è il Primo caso di variante Omicron accertato in Italia

Dato che aveva il covid e veniva dall’Africa australe erano scattati i controlli più approfonditi e si era avita la conferma del fatto che ad attaccare il suo organismo fosse stata proprio la Omicron. La Regione aveva dato menzione del caso sospetto e il tracciamento genomico dell’Iss aveva dato il responso positivo. Il professionista in questione è un viaggiatore per lavoro e la sua vicenda non ha suscitato particolare allarme.

Tracciamento genomico ancora in corso ma i segnali ci sono tutti: c’è un primo caso Omicron accertato in Italia

Quello che ha innescato è stata invece l’importanza di misure che il governatore della Campania Vincenzo De Luca da sempre ritiene prioritarie come l’uso delle mascherine, tanto che nella regione sono sempre state obbligatorie anche all’aperto. Attenzione: manca una conferma definitiva perché il tracciamento dei geni non è una barzelletta speed ma i primi esiti sembrano condurre senza ombra di dubbio alla nuova variante.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli