Il sito della Cgil è tornato operativo dopo l'attacco hacker

·1 minuto per la lettura

AGI -  Il sito internet della Cgil è tornato operativo dopo che era andato in tilt per l'attacco hacker, così come riferito dalla stessa organizzazione. E' quindi accessibile agli utenti.

L'offensiva era stata denunciata daì Collettiva, il blog ufficiale del sindacato. Si sarebbe trattato di un attacco Ddos (Denial-of-service attack):  gli attaccanti elaborano numerose richieste di accesso al sito portando i server in sovraccarico e mandando il sito offline. L'attacco sarebbe nato nelle stesse ore dell'assalto alla sede centrale del sindacato a Roma, sabato scorso.

"Non so se il sito della Cgil è sotto attacco, so che durante l'assalto di sabato sono stati distrutti alcuni server", ha dichiarato Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, durante una conferenza stampa rispondendo a una domanda su un possibile attacco hacker al sito della Cgil, impossibile da raggiungere da un paio di giorni. In un primo momento la società che gestisce il sito, precisano dalla Cgil, aveva detto che il sito era non raggiungibile per troppe richieste di accesso. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli