È la fine di Putin? Le clamorose dichiarazioni di un ex 007

Per quanto ancora Vladimir Putin potrà resistere una volta entrate in pieno effetto le sanzioni occidentali per l’invasione Ucraina?

Christopher Steele, ex capo del desk Russia dei servizi britannici dell'MI6 fra il 2006 e il 2009, ora alla guida di un'agenzia privata d'intelligence, ha una sua teoria.

L’ex 007 gb, nel 2016 fu al centro di una controversia per un dossier commissionato da un avvocato legato alla campagna di Hillary Clinton secondo il quale il Cremlino aveva informazioni compromettenti su Trump.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli