È morta Charlotte Johnson Wahl, mamma di Boris, "autorità suprema" in famiglia

·1 minuto per la lettura
LONDON, ENGLAND - OCTOBER 22:  (L to R) Mayor of London Boris Johnson, sister Rachel Johnson and mother Charlotte Johnson Wahl attend the launch of Boris Johnson's new book
LONDON, ENGLAND - OCTOBER 22: (L to R) Mayor of London Boris Johnson, sister Rachel Johnson and mother Charlotte Johnson Wahl attend the launch of Boris Johnson's new book

È morta a Londra, a 79 anni, Charlotte Johnson Wahl, madre del premier britannico Boris Johnson. Ne dà notizia la stampa britannica. Pittrice professionista, era stata definita dal figlio la “autorità suprema” della sua famiglia.

In occasione del primo discorso di Johnson da primo ministro parlando ai delegati del partito conservatore, a fine 2019, Johnson aveva citato sua madre come colei che gli aveva insegnato a credere nell’uguaglianza fra tutti gli esseri umani, chiarendo che al referendum del 2016 la donna aveva votato a favore della Brexit.

Figlia dell’avvocato Sir James Fawcett, presidente della Commissione europea per i diritti umani negli anni ’70, Charlotte Johnson Wahl studiava all’Università di Oxford, ma interruppe gli studi per recarsi in America con Stanley Johnson, sposato nel 1963; tornò successivamente per completarli ed essere la prima studentessa sposata a laurearsi al college Lady Margaret Hall. Boris, nato nel 1964, fu il primo di 4 figli, dai quali Charlotte, che nel frattempo aveva divorziato dal marito, ha avuto 13 nipoti.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli