È morta Giulia Lorimer, voce e violino dei Whisky Trail

·1 minuto per la lettura

AGI - È morta a 89 anni Giulia Lorimer, voce e violino dei Whisky Trail, il gruppo che aveva contribuito a fondare nel 1975 e con cui ha condiviso una storia lunga 40 anni e 15 dischi.

“Oggi nostra madre ci ha lasciato – fa sapere la famiglia in una nota – Una mamma di cui eravamo orgogliosi, noi, le sue figlie e i suoi figli, i suoi nipoti, e bisnipoti, le sue nuore e i suoi generi. Orgogliosi per la sua voce con cui ci cantava ninna nanne francesi, spagnole o irlandesi, inframezzate da canti anarchici imparati da qualche stornellatore toscano e da canzoni popolari piemontesi, francesi o della tradizione americana; e orgogliosi per le decine di migliaia di persone che l'hanno sentita con i Whisky Trail dal '75 fino a quell'ultima volta in cui, zoppicante per i postumi di una brutta caduta, salì qualche anno fa su un palco per un'unica e ultima canzone: "sono agli sgoccioli" disse sorridendo prima di intonare per l'ultima volta una bella canzone antimilitarista irlandese".  

"È stata anche una delle figure cui fare riferimento nel quartiere di Vingone, a Scandicci, negli anni a cavallo fra gli anni '60 e '70, quando esplodevano le contraddizioni di una città cresciuta troppo in fretta. Ci lascia la sua voce, le sue poesie, e il ricordo indelebile di una vita piena vissuta con coraggio”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli