È morta Paola Cioni, direttrice dell’IIC di San Pietroburgo

·1 minuto per la lettura
featured 1536990
featured 1536990

Milano, 9 nov. (askanews) – È morta Paola Cioni, direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo, storica ed esperta di Maxim Gorkij, ma anche autrice di numerosi saggi sulla storia delle donne, animalista convinta, studiosa appassionata e curiosa, capace di discettare di letteratura russa ma anche di fisica e scienza.

Teneva molto alle iniziative dell’istituto da lei diretto che spaziavano sui più vari temi culturali. Tra gli altri, poco meno di un anno fa, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, una tavola rotonda “Libere di decidere” nella Capitale degli zar. E in occasione del Dantedi, aveva ideato e prodotto lo spettacolo “La Commedia al tempo del rap. Clementino dialoga con Dante”, originale confronto tra diverse culture e linguaggi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli