È morto a 104 anni Giuseppe Ottaviani, recordman nell'atletica

·1 minuto per la lettura

Si ì spento oggi, all'età di 104 anni, Giuseppe Ottaviani, il primo e unico centenario al mondo a fare il salto triplo nella categoria Master e lo scorso anno insignito dal Capo dello Stato dell'onorificenza di commendatore per alti meriti sportivi. Sarto da giovane e sportivo da anziano, per superare la noia della pensione, a 83 anni debuttò nella velocità e nei lanci, ottenendo il primo titolo italiano. A 95 anni esordì nel salto in lungo (superando i 2 metri) e in quello triplo, segnando con 4,46 il record mondiale, confermandosi anche al coperto con 4,37.

Nel 2012 saltò 85 centimetri nel salto in alto e due anni dopo fu il primo a scendere sotto i 15" nei 60 metri, fermando il cronometro a 14"28, mentre lo scorso anno, agli Europei master di atletica a Jesolo, 'Peppe' saltò 66 centimetri nella categoria over 100 al sesto tentativo vincendo l'oro. Nel palmares di Giuseppe Ottaviani ci sono 55 titoli italiani, 1 record mondiale, 8 record europei e 13 record italiani M95; 8 record mondiali, 4 record europei e 12 record italiani M100.