È morto dopo 4 giorni l'uomo investito da un'auto pirata ad Ardea

·1 minuto per la lettura

AGI - È morto questa mattina, nell'ospedale San Camillo di Roma, il cittadino tunisino di 58 anni, domiciliato ad Ardea, investito nella tarda serata del 26 ottobre scorso mentre stava camminando lungo viale di San Lorenzo, in località Tor San Lorenzo, nel Comune di Ardea.

L'uomo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Stazione Marina di Tor San Lorenzo, stava camminando da solo in direzione di Pomezia quando un veicolo che stava percorrendo la strada nello stesso senso di marcia, al momento non ancora identificato, lo ha travolto, per poi allontanarsi senza prestargli soccorso.

I militari, intervenuti sul luogo dell'incidente grazie alla segnalazione di un cittadino che aveva trovato il tunisino a terra, gravemente ferito e privo di sensi, hanno repertato dei frammenti dell'autovettura pirata e sono ancora impegnati nell'analisi dei video di alcune telecamere presenti in zona per dare un nome al pirata della strada.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli