È morto l'ultimo rinoceronte di Sumatra malese

Veronique Viriglio

In Malesia si è spento Iman, l'ultimo esemplare di rinoceronte di Sumatra nel Paese, e ora in vita ne rimangono solo 80 in Indonesia. "In Malesia la specie si è ufficialmente estinta e con solo 80 esemplari viventi il rinoceronte di Sumatra è in pericolo critico" ha riferito il Fondo mondiale per la natura (Wwf). Iman, esemplare di 25 anni, stava combattendo contro un tumore all'utero da quando viveva in cattività, dal 2014, nella Tabin Wildlife Reserve sull'isola di Borneo, nello stato orientale di Sabah.

A prendersi cura di lei in questi anni è stata la Borno Rhino Alliance (Bra), che ne ha annunciato il decesso sui social. "Eri l'anima più dolce e hai regalato a tutti noi tanta gioia e speranza. Soffriamo così tanto ora ma siamo anche grati che tu non soffra più" recita il post Facebook della Borno Rhino Alliance. "Che, nella nostra battaglia per salvare la specie, possiamo essere forti quanto te nella tua ultima lotta. Che possiamo essere coraggiosi come te per non mollare mai" aggiunge l'associazione ambientalista locale.

Il decesso di Iman giunge sei mesi dopo la scomparsa in Malesia dell'ultimo esemplare maschile di rinoceronte di Sumatra, di nome Tam, lo scorso maggio. Nel 2017 un'altra femmina era morta in cattività.

Finora sono quasi tutti falliti i tentativi di allevare i rinoceronti di Sumatra: negli ultimi 15 anni solo due femmine in cattività si sono riprodotte. I rinoceronti di Sumatra sono la specie più piccola delle cinque esistenti sul pianeta. Negli ultimi anni la loro popolazione è drasticamente diminuita come conseguenza diretta della caccia e della distruzione del loro habitat.