È morto Toni Santagata, attore e autore di successo negli Anni '70 e '80

·1 minuto per la lettura

AGI - Lutto nel mondo della canzone: si è spento improvvisamente all'età Toni Santagata, cantante, cabarettista, attore e conduttore televisivo, autore di alcuni dei brani di maggiore successo degli anni '70 e '80.
Originario di Sant'Agata di Puglia ma trapiantato a Roma, il 9 dicembre avrebbe compiuto 86 anni. La notizia del decesso è stata data dalla moglie, Giovanna Isola.

Nel 1974/75 Santagata aveva vinto "Canzonissima" con il brano "Lu Maritiello", prima hit nata dal folclore pugliese. Tra le sue canzoni più amate anche "Quant'è bello lu primm'ammore" e "Squadra Grande", sigla del programma sportivo "Golflash". Nel 1973 fu premiato per il miglior testo a Sanremo con la canzone "Via Garibaldi".

A ottobre Antonio Morese, questo il vero nome, era ricomparso in tv a "Oggi è un altro giorno" e aveva ricordato in lacrime la morte del figlio Francesco Saverio, scomparso nell'agosto 2020 a soli 50 anni.
Nella sua lunga carriera anche molte tourneèe internazionali, tanta tv con programmi come 'A come agricoltura' e la composizione di sei opere musicali tra cui 'Padre Pio Santo della speranza' eseguita in occasione della canonizzazione del Santo. Appassionato di calcio, era stato tra i fondatori della Nazionale Attori di cui per anni è stato il bomber. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli