È nata la "Toutcourt edizioni", libri semplici ma di qualità

Red

Roma, 12 lug. (askanews) - Toutcourt vuol dire subito. Ecco perché Stefania De Matola, grafologa, scrittrice e matematica, che ama il detto-fatto, ha voluto questo nome per la sua neonata casa editrice. Voleva farsi il regalo più grande che ci si potesse fare: realizzare un sogno. E, dopo aver compiuto 50 anni e dopo una malattia a dir poco impegnativa, ha capito che era il caso di realizzarlo…subito! "Avevo due motivi così importanti per festeggiare che il mio regalo non poteva essere da meno!", ha dichiarato la fondatrice, fiera e felice di questa sua coraggiosa scelta.

È appena nata così a Roma, da una forte passione per la lettura e per la scrittura, questa casa editrice indipendente che mira all'arricchimento tramite la semplicità ma soprattutto tramite la qualità. Una casa editrice che conserva l'amore per la carta e il piacere del contatto con le pagine.

In catalogo saggistica e narrativa. Ma non solo. Anche testi scientifici resi facilmente leggibili da un linguaggio chiaro e semplice. Libri tascabili, accessibili a tutti ma che possano lasciare un segno nella mente e nel cuore. Libri che insegnino, informino, facciano riflettere ma, allo stesso tempo, divertano e intrattengano il lettore. Testi che vogliono arricchire per cultura ma anche per divertimento e curiosità.

"I nostri libri sono e saranno sempre curatissimi in ogni fase della produzione - racconta la fondatrice - perché ogni libro è prezioso e insegna qualcosa. Ma i nostri libri hanno una marcia in più: arricchiscono insegnando anche nozioni difficili utilizzando un linguaggio fruibile da tutti. Perché i libri sono di tutti".

De Matola ormai da un decennio fa parte attivamente del mondo dell'editoria, come autrice ma anche tramite collaborazioni con altre case editrici, offrendo servizi editoriali, scrivendo e pubblicando libri tutti suoi. Collezionando, insomma, tutte le competenze utili e necessarie per poter prendere in mano il timone di questa nuova avventura, fatta di competenza, dedizione e passione. "Mi appassiona tutto il mondo della comunicazione e dell'editoria - continua la fondatrice della Toutcourt - e ho scoperto anche la voglia e la possibilità di comunicare con gli altri e di conoscerli leggendo i loro libri, scoprendo tra le righe la loro personalità".