È a piede libero l'uomo che martedì scorso ha rapito il figlio di 5 anni a Padova

·1 minuto per la lettura
Bimbo rapito
Bimbo rapito

Lieto fine per il bambino romeno di 5 anni che è stato rapito dal padre a Padova martedì scorso, 8 ottobre 2021. La polizia romena ha rintracciato l’uomo al confine tra Romania ed Ungheria.

Bimbo rapito a Padova e portato in Romania: il ritrovamento

A tradire l’uomo sono state delle foto pubblicate sui suoi Social Network giovedì 7 ottobre 2021. La polizia romena ha rintracciato Bogdan Hristache su un treno a Curtici, diretto in Ungheria, al confine con la Romania. Bogdan sembrava molto tranquillo nonostante l’arrivo delle forze dell’ordine e infatti non ha mostrato alcuna resistenza nè riluttanza a farsi identificare.

Bimbo rapito a Padova e portato in Romania: le prime ricerche

Già durante il giorno del rapimento, avvenuto con un furgone e quattro complici del padre, i Carabinieri di Padova si erano messi sulle tracce dell’uomo dopo la denuncia della madre del bimbo rapito. Il furgone è stato ritrovato vuoto nei pressi di Limena, in provincia di Padova.

Bimbo rapito a Padova e portato in Romania: le condizioni del piccolo e i precedenti del padre

Il bimbo adesso sta bene, non è ancora tornato dalla madre in quanto è stato affidato alle cure di un giudice tutelare e si trova in un luogo sicuro e completamente ignoto per il momento. Sul padre del bambino pendeva già un ordine di restrizione ed allontanamento dal figlio e dalla madre del piccolo. La decisione era stata presa da un tribunale romeno dopo aver giudicato l’uomo pericoloso. Nonostante ciò, l’uomo sembra non essere in stato d’arresto, ma a piede libero.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli