È rientrata sulla Terra la troupe russa che ha girato il primo film nello spazio

·1 minuto per la lettura

AGI - L'attrice Yulia Peresild e il regista Klim Shipenko, che hanno trascorso 12 giorni a bordo della Stazione Spaziale per girare il primo film nello spazio, sono tornati a terra.

La navicella spaziale russa Soyuz MS-18 con a bordo Peressild, Chipenko e il cosmonauta Oleg Novitsky è arrivata in Kazakistan alle 04:36, l'ora prevista, secondo le immagini in diretta trasmesse dall'agenzia spaziale russa.

In vista di un progetto americano concorrente con Tom Cruise, l'attrice Yulia Peressild, 37 anni, e il regista Klim Chipenko, 38 anni, sono decollati il 5 ottobre dal cosmodromo russo di Baikonur, Kazakistan, insieme al cosmonauta veterano Anton Chkaplerov.    

Il loro film, intitolato provvisoriamente "The Challenge", avrà come protagonista un chirurgo che viaggia a bordo della Iss in una missione per salvare la vita di un cosmonauta. Due cosmonauti russi attualmente di stanza sulla Iss e Chkaplerov appariranno nel film come comparse.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli