È stato arrestato il presunto assassino di Filippo Felici al Tuscolano

Agf

AGI - Un ragazzo di 24enne è stato arrestato dalle forze dell'ordine per l'omicidio di Filippo Felici, 25enne trovato morto in strada in via Publio Rutilio Rufo, nella periferia romana del Tuscolano, nella notte tra mercoledì e giovedì.

Una fuga, quella del presunto omicida che avrebbe ucciso Felici con diverse coltellate alla schiena, durata soli 5 giorni. Il fermo era stato disposto in seguito alle indagini coordinate dal pm Edoardo De Santis, ed è stato convalidato dal gip che ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il giovane si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Di fronte al giudice è emerso che all'origine del delitto ci sia uno screzio avvenuto qualche giorno prima dell'agguato compiuto mentre Felici tornava dal lavoro, a una manciata di metri dall'appartamento in cui viveva con la famiglia. Sul posto erano intervenuti i sanitari del 118 che avevano tentato di rianimare il ragazzo senza riuscirci: troppo profonde le coltellate e troppo il sangue perso dal giovane. Chi ha chiamato i soccorsi, ha riferito di aver visto due uomini scappare via a piedi verso via Tuscolana. Uno di loro è stato fermato, ora è caccia al complice.

Secondo quanto ricostruito nelle indagini della polizia, l'omicidio sarebbe legato allo spaccio di droga: in casa gli agenti hanno trovato un ingente quantitativo di stupefacenti.