È stato revocato il 41 bis a Massimo Carminati

È stato revocato il regime di 41 bis per Massimo Carminati. Lo si apprende da fonti del ministero della Giustizia.

Dopo aver ricevuto il parere positivo della Dda di Roma e della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo, il Guardasigilli Alfonso Bonafede ha firmato il decreto con cui si revoca il regime di carcere duro per l'ex Nar, uno dei principali imputati del processo 'Mondo di Mezzo', detenuto a Sassari.

La revoca del 41 bis è una conseguenza della sentenza con cui la Cassazione, martedì scorso, ha sancito che 'Mondo di Mezzo' era un'associazione a delinquere semplice e non di stampo mafioso. 

"Non sono stupito. Era un atto dovuto", ha detto all'Agi l'avvocato Cesare Placanica, legale di Massimo Carminati, commentando la revoca del 41 bis al suo assistito.