"È una vicenda più complessa di quello che appare", dice il questore dell'omicidio Sacchi

"È una vicenda drammatica e più complessa di quella che appare". Il questore di Roma, Carmine Esposito, commenta così al giornale radio di Radio 1 l'omicidio di Luca Sacchi, il 24enne ucciso a Roma. "Sono preoccupato, come sempre, ma anche confortato dall'attività che le forze di polizia svolgono in maniera egregia - sottolinea il questore - Questa settimana inizierà il nostro lavoro in alcune zone della città. Vareremo piani dedicati. Roma è una città enorme, quindi le attività criminali non sono identiche. Per questo dobbiamo attivare meccanismi di contrasto differenziati sul territorio, con diversi orari di intervento e diverse forze che intervengono. Presto sceglieremo queste zone: per ora ne abbiamo individuate due o tre fortemente a rischio. I cittadini si accorgeranno presto quali sono, dai controlli visibili. Anche questo sarà un messaggio per tutti: è necessario guardare alle forze di polizia con grande fiducia".