Addio a Lucio Nisi, fondatore del Plastic di Milano

Morto Lucio Nisi

É morto il fondatore del noto locale milanese Plastic, Lucio Nisi, frequentato dagli anni Ottanta da numerosi artisti del calibro di Madonna, Andy Wharol e Freddie Mercury. Aveva 71 anni ed era malato da alcuni mesi di un tumore al fegato.

Morto Lucio Nisi

Le sue ultime parole condivise sui social network risalgono al 3 novembre 2019. “Buona domenica amici… mi mancate… arrivo aspettatemi“, aveva scritto sul suo profilo Facebook. Da alcuni giorni giravano indiscrezioni in merito ad un possibile peggioramento delle sue condizioni e oggi, sabato 16 novembre 2019, è arrivata la conferma del decesso, avvenuto durante la notte.

Legato alla città di Milano, nel 1980 ha aperto il locale destinato a diventare uno dei più celebri di quegli anni, il Plastic di Viale Umbria 120. Da Keith Haring a Grace Jones, sono tantissimi i personaggi che l’hanno onorato della loro presenza. Negli anni Novanta poi a frequentarlo sono stati i più grandi nomi della moda, fra cui Stefano Gabbana, Domenico Dolce, Alessandro Dell’Acqua ed Ennio e Carlo Capasa. Fino ad arrivare agli anni Duemila quando ha avuto un ricambio generazionale e a fare ingresso nel locale sono stati Maurizio Cattelan e Fabio Novembre fra gli altri.

Dal 2012 il Plastic si è poi spostato in Via Gargano 15, tra via Ripamonti e Viale Ortles, continuando ad accogliere numerosi artisti. La sua longevità e grandezza è dimostrata anche dal conferimento, da parte del Comune di Milano, dell’Ambrogino d’oro. Un risultato che aveva lasciato Lucio commosso, fiero e quasi incredulo.