É morto Pio Schiano Moriello, bagnino di Torvaianica: aveva 100 anni

Pio Schiano bagnino morto

É morto alle 5 di lunedì 20 gennaio 2020 Pio Schiano Moriello, storico bagnino di Torvaianica. Da poco aveva compiuto 100 anni e aveva anche ricevuto un riconoscimento dal Comune di Pomezia, dove era residente.

Morto il bagnino Pio Schiano

A dare la tragica notizia sono stati i familiari. Dopo il loro annuncio l’intera città si è stretta intorno a loro, insieme ai cittadini di Ostia dove era nato, per la perdita di una delle figure più importanti e conosciute del litorale. Pio era infatti stato ribattezzato “bagnino da leggenda” grazie alla sua tempra e al suo spirito che l’avevano sempre tenuto in compagnia del mare. Fino all’ultimo non ha rinunciato alle remate al largo e a far sentire la sua presenza a Torvaianica, condizioni delle acque permettendo.

Noto per la sua gentilezza, intere generazioni erano passate per il suo stabilimento e a queste aveva trasmesso l‘amore per il mare e ne aveva fatto apprezzare la sua bellezza. Ad agosto sul litorale era stata organizzata una grande festa per celebrare i suoi 100 anni a cui avevano preso parte, oltre ai parenti, anche amici e clienti della spiaggia. Ai presenti erano state distribuite 500 magliette con il suo nome, il disegno di un pattino e una frase celebrativa, oltre all’anno di nascita e alla firma del festeggiato.

A dimostrare quanto la figura di Pio Schiano fosse importante per il litorale laziale è il fatto che sulla sua vita è stato scritto anche un libro, “Correnti Costiere – Pio Schiano Moriello, Storia di un marinaio di salvataggio”. L’opera di Claudia Montano, specialista in Beni Culturali e Ambientali, è stata presentata ufficialmente il 20 novembre 2019, il giorno dopo il suo centesimo compleanno, alla presenza di diverse autorità civili e militari.