·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Firenze, 19 nov. – (Adnkronos) – Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha consegnato le Chiavi della città alla scrittrice Edith Bruck. La cerimonia si è svolta nella basilica di San Miniato al Monte, all'interno della giornata di apertura del Festival delle religioni, in programma fino a domenica 21 novembre e organizzato da Francesca Campana Comparini, filosofa e scrittrice.

Edith Bruck ha ricevuto il riconoscimento "per la sua instancabile opera di testimonianza verso le giovani generazioni dei crimini dell’Olocausto vissuti da lei in prima persona e raccontati con grande lucidità e coraggio, facendo propria la lingua italiana, e per aver riportato le discriminazioni razziali verso il popolo ebreo che hanno attraversato l’Europa dagli anni Trenta del secolo scorso fino ad oggi".

"Firenze le dice grazie – ha detto Nardella -, è davvero emozionante sentire oggi le sue parole nella nostra città e la sua instancabile volontà di essere testimone". Bruck ha ringraziato emozionato e commossa dicendo: "Sono contenta, direi orgogliosa, di essere cittadina di Firenze".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli