1.577 i casi di coronavirus in Italia: 83 guariti, 41 decessi

Secondo i dati diffusi dal commissario per l'emergenza Angelo Borrelli, in conferenza stampa alla Protezione civile, sono 1.577 i casi di coronavirus in Italia, con 83 guariti e 34 decessi. Ma i morti in realtà sono 7 in più: la Lombardia ne certifica 31 nella propria Regione rispetto ai 24 precedentemente annunciati, per un totale di 41 decessi. Più in dettaglio, oggi si registra un aumento di 33 unità tra i guariti, ma anche 5 nu\ovi decessi. In terapia intensiva rimangono invece 140 persone.

Tra i 1.577 casi di contagiati in Italia da coronavirus, 798 (51%) sono in isolamento domiciliare, senza sintomi, mentre 639 (41%) sono ricoverati con sintomi. Il 9% - 140 persone di cui 106 in Lombardia - si trova in terapia intensiva. Mentre sono 21.127 i tamponi effettuati finora per i test. 

Ad oggi, in Italia, 1694 persone hanno contratto il virus. Lo si legge nella nota della Protezione civile. Nell'ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 1577 persone risultano positive al virus.

Nel dettaglio regionale, i casi accertati di Coronavirus in Lombardia sono 984, 285 in Emilia-Romagna, 263 in Veneto, 25 in Liguria, 17 in Campania, 49 in Piemonte, 13 in Toscana, 25 nelle Marche, 6 nel Lazio, 9 in Sicilia, 3 in Puglia, 5 in Abruzzo, uno in Calabria e nella Provincia autonoma di Bolzano.

In serata il governo ha firmato il decreto per il contenimento del virus. Il testo distingue le misure sulla base delle aree geografiche d'intervento.