I 10 attaccanti più valutati al mondo secondo Transfermarkt

Niccolò Mariotto

Andiamo a scoprire la classifica dei 10 attaccanti che militano nei principali campionati europei che ad oggi vantano la più alta valutazione di mercato secondo il sito Transfermarkt.


10. João Felix, Atletico Madrid


Il giovane attaccante portoghese, sbarcato all'Atletico Madrid in questa stagione, ha una valutazione di mercato di 81 milioni di euro.


9. Antoine Griezmann, Barcellona


L'attaccante francese di proprietà del Barcellona, acquistato dal club blaugrana in questa stagione, ha un valore di mercato di 96 milioni di euro.


8. Lionel Messi, Barcellona


Il fuoriclasse argentino del Barcellona, capitano e leader della formazione catalana, ad oggi vanta una valutazione di mercato di 112 milioni di euro.


7. Jadon Sancho, Borussia Dortmund


Il giovane talento inglese di proprietà del Borussia Dortmund si piazza in settima posizione in questa speciale classifica con una valutazione di 117 milioni di euro.


6. Harry Kane, Tottenham


In sesta piazza troviamo Harry Kane, centravanti del Tottenham e della nazionale inglese. Il classe '93 ad oggi ha una valutazione di mercato di 120 milioni di euro.


5. Mohamed Salah, Liverpool


L'attaccante egiziano del Liverpool, in forza alla squadra campione d'Europa in carica dal 2017, vanta una valutazione di mercato di 120 milioni di euro tondi tondi.


4. Sadio Mané, Liverpool


Medaglia di legno per l'attaccante senegalese del Liverpool che si piazza in quarta posizione con una valutazione di 120 milioni di euro, esattamente come il suo compagno di squadra Salah.


3. Neymar, Paris SG


Sul gradino più basso del podio troviamo Neymar. L'attaccante brasiliano di proprietà del Paris SG ad oggi ha una valutazione di mercato di 128 milioni di euro.


2. Raheem Sterling, Manchester City


L'attaccante inglese del Manchester City si piazza in seconda posizione in questa speciale classifica con un valore di mercato di 128 milioni di euro, esattamente come Neymar.


1. Kylian Mbappé, Paris SG


In prima posizione infine troviamo Kylian Mbappé: il giovane attaccante del Paris SG e della nazionale francese guarda tutti dall'alto con una valutazione di mercato di ben 180 milioni di euro.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!


  • Assalita, legata e violentata ad Alessandria: un fermo
    Notizie
    Adnkronos

    Assalita, legata e violentata ad Alessandria: un fermo

    Resta in carcere, anche in applicazione della misura cautelare disposta dal gip, l’agricoltore ritenuto l’autore della violenza sessuale ai danni di una ragazza in provincia di Alessandria. Il sospetto dei carabinieri è che si tratti di un violentatore seriale. E' stato il padre della giovane, la notte tra il 21 e il 22 giugno scorsi, a chiamare il 112 perché la figlia, rientrata a casa, aveva raccontato di essere stata rapinata e violentata da uno sconosciuto. I carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti sul posto e hanno raccolto il racconto della ragazza, poi trasportata con un’autoambulanza della Croce Rossa all’ospedale di Novi Ligure. La giovane ha raccontato che, verso le ore 23.40 di quella sera, mentre stava tornando a casa alla guida della sua auto, ha notato che sulla strada, vi era un grosso ramo che le ostruiva il passaggio.  Si è fermata, è scesa dall'auto per spostarlo e a quel punto ha sentito qualcosa muoversi tra i cespugli a lato della strada. Pensando potesse trattarsi di un cinghiale, anche perché poco prima ne aveva incrociato uno, spaventata, ha guardato il punto da cui provenivano i rumori, ma all’improvviso, ha visto sbucare dai cespugli un uomo che, con il viso nascosto da un passamontagna scuro ed una roncola in mano, correva verso di lei. Terrorizzata e impietrita, ha gridato, ma a quell’ora e in quel luogo nessuno l'ha sentita. Nonostante tutto, come ricostruito dai carabinieri, la ragazza è riuscita a trovare la forza per risalire in auto e chiudersi dentro, ma l’uomo, che ormai l’aveva raggiunta, con il manico della roncola ha frantumato il vetro del finestrino, aprendo la portiera. L’aggressore, estratto un taglierino e puntatoglielo alla gola, le ha intimato di spostarsi sul sedile del passeggero: “Spostati, altrimenti ti ammazzo…”, l'ha minacciata. Come ha raccontato la vittima ai carabinieri, l'uomo, salito al posto di guida, dapprima le ha legato i polsi con delle fascette da elettricista, successivamente è partito, svoltando poco dopo in una strada dissestata, inoltrandosi con l’auto nella folta vegetazione. Arrestata la marcia, ha ordinato alla ragazza di scendere e di sedersi per terra, dopodiché le ha legato con altre fascette i polsi alle caviglie. Ha poi preso la borsa della giovane dalla macchina e vi ha rovistato dentro estraendo il portafogli nel quale però non vi era denaro.  La cosa, come ricostruiscono i carabinieri in base al racconto della ragazza, lo ha fatto arrabbiare. Incurante delle suppliche della ragazza che gli chiedeva di lasciarla andare, l'uomo le ha messo la giacca di pelle attorno alla testa coprendole il viso. Quindi ha estratto di nuovo il taglierino, le ha messo una mano sul viso, premendo sulla giacca, al punto che la giovane, avendo l’impressione di soffocare, si è dimenata ed è riuscita a rompere entrambe le fascette. L’uomo a quel punto continuando a gridarle di star ferma, l'ha immobilizzata e, dopo averle puntato il coltello alla gola ed averla minacciata di star ferma altrimenti l’avrebbe uccisa, l'ha violentata. Si è poi impossessato dei suoi indumenti intimi e dopo averle ordinato di sedersi in macchina, ha cominciato a farneticare dicendole, tra l’altro, che quella sera era uscito con l’intenzione di ammazzare una donna, la prima che avrebbe incontrato. In preda al panico, la giovane ha cercato di assecondarlo, nella speranza che non le facesse altro male. L’uomo ha continuato a parlare, ma improvvisamente è tornato a minacciarla di nuovo abusando ancora di lei. Successivamente, le ha consentito di recuperare le proprie cose e l'ha fatta risalire in macchina, portandola nel luogo dove l’aveva aggredita, lungo la strada interrotta dal grosso ramo per scendere dal mezzo e dileguarsi fra i cespugli. Dopo il racconto della vittima, i carabinieri di Serravalle Scrivia, coadiuvati nelle indagini da personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Novi Ligure, hanno individuato il luogo dove la ragazza era stata fermata e “sequestrata” dal malvivente e quello dove è avvenuta la violenza.

  • Dagospia lancia lo scoop: Belen ha scoperto tradimento dell'ex con una nota conduttrice
    Spettacolo
    notizie.it

    Dagospia lancia lo scoop: Belen ha scoperto tradimento dell'ex con una nota conduttrice

    In base a quanto riportato da Dagospia Belen Rodriguez avrebbe scoperto una "relazione clandestina tra Stefano De Martino e Alessia Marcuzzi"

  • Multa da record, ex consigliere: "Nemmeno con un missile"
    Notizie
    notizie.it

    Multa da record, ex consigliere: "Nemmeno con un missile"

    In base a quanto riportato dal verbale, redatto con i dati di un autovelox, la donna viaggiava a ben 703 km/h con la sua utilitaria.

  • Crisanti: "Veneto? Prevedibile, Zaia se la prenda con suoi consiglieri"
    Notizie
    Adnkronos

    Crisanti: "Veneto? Prevedibile, Zaia se la prenda con suoi consiglieri"

    "Era prevedibile, da aprile ripeto che bisogna dire la verità ai cittadini. Se si racconta che il virus è sparito le persone abbassano l'attenzione. L'ironia della sorte è che due dei firmatari del documento che sostiene questa tesi, Palù e Rigoli, siano tra i più ascoltati consulenti di Zaia". Lo afferma a 'La Stampa', Andrea Crisanti, 65 anni, ordinario di Microbiologia all'Università di Padova e virologo del modello veneto e dei tamponi mirati a Vo' Euganeo, che in diverse interviste, rilasciate anche al 'Giornale' e a 'la Repubblica', commenta quanto sta accadendo in Veneto, all'indomani delle accuse del governatore del Veneto Luca Zaia che ha puntato il dito contro alcuni comportamenti "irresponsabili" che hanno fatto nuovamente salire l'indice Rt.  Il ritorno dei contagi, spiega Cristanti, "è un dato normale. I focolai vanno dati per scontati, ma bisogna identificarli subito e spegnerli. Zaia più che arrabbiarsi con i veneti dovrebbe prendersela con i tecnici che gli stanno vicino".  Crisanti, a 'la Repubblica', spiega: "Io lo avevo detto il 7 aprile che saremmo andati incontro a un periodo con diversi focolai. L’importante è capire perché queste cose accadono. L’Italia non è in una bolla protetta, l’altro giorno nel mondo ci sono stati 215mila casi in 24 ore, è impossibile pensare di restarne fuori. E poi il virus comunque continua a circolare anche da noi. Il problema quindi non è impedire che i focolai si accendano, perché sono inevitabili, ma tenerli sotto controllo". E per controllarli "vanno fatti tanti tamponi, a tutta la rete di contatti. A parenti, amici, vicini di casa, colleghi delle persone colpite. E poi bisogna procedere con isolamenti e quarantene. In questo frangente il test sierologico non serve perché guarda soltanto al passato e noi abbiamo bisogno di intercettare chi è infetto in questo momento".  A 'Il Giornale' il virologo sottolinea che in vista dell'autunno "l’importante è contenere subito i focolai, non devono ingrandirsi. Non mi sento davvero di far previsioni su quello che potrebbe accadere ad ottobre o novembre". "Io comprendo la voglia di lasciarci la crisi dietro le spalle e di tornare ad una vita normale ma basta poco: evitare gli assembramenti e soprattutto stare attenti quando si incontrano persone che non si conoscono, evitare i contatti", osserva Crisanti.

  • L'attore risponde ufficialmente alle voci sulla sua vita sentimentale
    Notizie
    notizie.it

    L'attore risponde ufficialmente alle voci sulla sua vita sentimentale

    La risposta di Giulio Berruti al gossip sulla sua presunta relazione con Maria Elena Boschi.

  • E' morto il bambino di 10 anni rimasto ustionato durante un esperimento di chimica
    Stile di vita
    AGI

    E' morto il bambino di 10 anni rimasto ustionato durante un esperimento di chimica

    AGI - É morto, dopo oltre 1 mese di agonia, il bambino di 10 anni che il 27 maggio scorso si era gravemente ustionato durante un esperimento di chimica compiuto nella sua abitazione a Collegno, nel Torinese.Riccardo, ricoverato nella rianimazione dell'ospedale infantile Regina Margherita, aveva riportato il 60% di ustioni a testa, collo, torace e agli arti. Indagata per omicidio colposo la mamma. Nelle prossime ore il pubblico ministero Laura Longo verificherà un eventuale coinvolgimento della scuola e degli insegnanti. Di certo, l'esperimento di chimica era previsto nell'ambito della didattica a distanza, ma non è ancora chiaro se doveva essere di quel tipo. Il cellulare del piccolo è già stato sequestrato. Le condizioni del bambino erano apparse sin da subito molto gravi per le ustioni e per i rischi di infezione e aveva subito diversi interventi chirurgici.L'esperimento che stava effettuando era creare una serpentina da un miscuglio di bicarbonato, zucchero, sabbia e alcol. La mamma era con lui e lo stava assistendo ma la fiammata è partita all'improvviso.

  • Covid, matematica mostra "morti anomale in Italia"
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Covid, matematica mostra "morti anomale in Italia"

    All’inizio dell’epidemia di Covid-19, in Italia si è verificato un “picco anomalo di decessi” mentre in Iran, mentre Singapore, Sud Corea, Qatar e Australia si sono registrati livelli eccezionalmente bassi.

  • Paura nel nord Italia
    Scienza
    notizie.it

    Paura nel nord Italia

    Il maltempo in Italia fa paura al nord: allagamenti e alberi sradicati. Altro che estate per il primo weekend di luglio.

  • Giorgio Medaglia trovato senza vita nel fiume
    Notizie
    notizie.it

    Giorgio Medaglia trovato senza vita nel fiume

    Il 34enne Giorgio Medaglia è stato ritrovato senza vita nelle acque del fiume Adda.

  • Usa, positiva al Covid la fidanzata del figlio di Trump
    Notizie
    Adnkronos

    Usa, positiva al Covid la fidanzata del figlio di Trump

    Kimberly Guilfoyle, fidanzata di Donald Trump jr e impegnata nella raccolta fondi per la campagna del presidente, è risultata positiva al coronavirus. Lo ha reso noto il capo dello staff del comitato da lei guidato, Sergio Gor, secondo cui "dopo essere risultata positiva, Kimberly è stata immediatamente messa in isolamento per limitare qualsiasi contatto".  Kimberly "sta bene e sarà risottoposta a tampone per assicurare che la diagnosi sia corretta, dal momento che è asintomatica, ma in via precauzionale cancellerà tutti i prossimi impegni", ha aggiunto Gor, secondo cui Donald Trump jr. "è risultato negativo, ma anche lui si è messo in isolamento e ha cancellato tutti gli eventi pubblici".  Guilfoyle è risultata positiva al coronavirus in Sud Dakota, prima della partecipazione all'evento con il presidente sotto il Monte Rushmore in occasione delle celebrazioni del 4 luglio. Una fonte vicina alla campagna ha precisato che la donna non era con Trump, con cui non ha avuto contatti di recente, l'ultimo risalente al 20 giugno scorso, in occasione del comizio a Tulsa, in Oklahoma.

  • Maram è scomparsa dal 1 luglio
    Notizie
    notizie.it

    Maram è scomparsa dal 1 luglio

    Paura a Perugia dove Maram è scomparsa dal 1 luglio: la 15enne era uscita per andare in piscina.

  • Zangrillo: "21 decessi in Lombardia? Non per il Covid"
    Salute
    Yahoo Notizie

    Zangrillo: "21 decessi in Lombardia? Non per il Covid"

    Per Zangrillo non sono morte a causa del virus le 21 vittime registrate giovedì 2 luglio in Lombardia.

  • Muore folgorato ragazzo di 33 anni mentre era al lavoro
    Notizie
    notizie.it

    Muore folgorato ragazzo di 33 anni mentre era al lavoro

    Tragedia sul lavoro a Napoli: ragazzo di 33 anni muore fulminato. Lascia la moglie e un figlio.

  • Meteo, lunedì caldo super ma pioggia in agguato
    Scienza
    Adnkronos

    Meteo, lunedì caldo super ma pioggia in agguato

    Nel corso della prossima settimana l'Italia vivrà un susseguirsi di cambiamenti atmosferici passando spesso da un estremo all'altro proprio come è avvenuto in questa prima parte dell'Estate. Già da lunedì è in arrivo una 'bomba calda' dall'Africa, poi però attenzione ad una possibile trappola temporalesca pronta a colpire alcune regioni. L'analisi del sito ilmeteo.it parte dalla giornata di lunedì 6 Luglio quando un promontorio dell'anticiclone africano riuscirà ad imporsi su buona parte del bacino del Mediterraneo centro occidentale. Per questo motivo ci aspettiamo una prevalenza di sole sul nostro Paese con un deciso aumento delle temperature con punte massime fin verso i 35°C specie sulle regioni tirreniche. Tuttavia non mancheranno dei rovesci specie tra Basilicata, bassa Campania e Calabria a causa di un vortice in allontanamento verso la Grecia che farà sentire ancora i suoi effetti. Dalla sera poi sono attesi dei temporali, localmente anche molto forti, sull'arco alpino centro orientale. Martedì 7 le condizioni meteo sono previste in peggioramento sulle regioni settentrionali per l'ingresso di correnti decisamente più fresche ed instabili in discesa dal Nord Europa con la possibilità di piogge e rovesci temporaleschi su Piemonte, Lombardia, Emilia Occidentale e Veneto. Da sottolineare anche le forti raffiche di Bora che spazzeranno le coste del medio alto Adriatico con mare molto mosso. Anche le temperature subiranno un deciso calo con valori che si porteranno leggermente sotto la media del periodo. Al Centro Sud invece prosegue la fase calda e soleggiata, anche qui però soffieranno intensi venti dai quadranti settentrionali. Da mercoledì 8 l'alta pressione è prevista in rinforzo sul nostro Paese, spazio quindi ad un maggior soleggiamento su tutti i settori salvo qualche nube di passaggio in più al Nord Ovest, ma senza precipitazioni di rilievo. Anche giovedì 9 e venerdì 10 avremo due bellissime giornate tipicamente estive con tanto sole e temperature diffusamente oltre i 29/30°C nelle principali città. Per il successivo weekend le incertezze aumentano, visto anche la distanza temporale, ma sembrerebbe che un nuovo vortice ciclonico possa impattare sul Nord Italia con il rischio di rovesci temporaleschi intensi dapprima sulle Alpi in estensione poi anche alle vicine pianure. Di questo però avremo modo di ripararne dei prossimi aggiornamenti.

  • Conti: "Se guardassi solo ai soldi, sarei già andato via da tempo"
    Notizie
    notizie.it

    Conti: "Se guardassi solo ai soldi, sarei già andato via da tempo"

    Carlo Conti ha rivelato di non aver mai pensato di passare alla concorrenza, nonostante la possibilità di poter ottenere dei guadagni più alti

  • L'ex corteggiatore è stato attaccato e si sfoga su Instagram
    Notizie
    notizie.it

    L'ex corteggiatore è stato attaccato e si sfoga su Instagram

    Sammy Hassan è stato insultato pesantemente e dopo Uomini e Donne ha deciso di sfogarsi.

  • Covid, aumentano i contagi in Svizzera: pronte nuove restrizioni
    Notizie
    notizie.it

    Covid, aumentano i contagi in Svizzera: pronte nuove restrizioni

    In Canton Ticino è stato reintrodotto il divieto di assembramento fino al prossimo 19 luglio, a seguito di due nuovi focolai scoppiati nella zona.

  • Bonus bici diventa più 'ricco'
    Notizie
    Adnkronos

    Bonus bici diventa più 'ricco'

    “Con un emendamento, di cui sono prima firmataria, abbiamo esteso il fondo per il bonus bici di ulteriori 20 milioni in modo da scongiurare ogni ipotesi di click day. Un risultato importante che va ad accontentare chi ha usufruito in queste settimane dell'incentivo e che rischiava di rimanere escluso dal bonus, avendo avuto la misura un successo sopra ogni aspettativa. Già il governo aveva stanziato ingenti risorse che, secondo le stime, sarebbero stati sufficienti per l’acquisto di 450mila biciclette, ma i dati ci evidenziano come si sia arrivati, ad oggi, a quasi 600mila pezzi venduti". Lo dichiara Paola Deiana, deputata del MoVimento 5 Stelle e capogruppo in commissione Ambiente. "Cifre da capogiro - oltre ogni ottimistica previsione - che fanno presagire una nuova mobilità, finalmente sostenibile. Di fronte a tale richiesta non potevamo rimanere fermi, per questo abbiamo ritenuto fondamentale batterci per stanziare ulteriori 20 milioni di euro. Oggi è un bel giorno per l'ambiente, per la salute dei cittadini e per la mobilità sostenibile”, conclude Deiana.

  • Pedopornografia online, maxi operazione: arresti e perquisizioni
    Notizie
    Askanews

    Pedopornografia online, maxi operazione: arresti e perquisizioni

    Veri e propri pedinamenti virtuali per svelare identit nickname

  • Report Covid: Rt Italia sotto 1
    Salute
    Adnkronos

    Report Covid: Rt Italia sotto 1

    "Complessivamente il quadro generale della trasmissione e dell’impatto dell’infezione da Sars-Cov-2 in Italia rimane a bassa criticità con una incidenza cumulativa negli ultimi 14 giorni (dal 15 al 28 giugno) di 4,7 per 100.000 abitanti. A livello nazionale, si osserva una lieve diminuzione nel numero di nuovi casi diagnosticati e notificati al sistema integrato di sorveglianza coordinato dall’Istituto superiore di sanità rispetto alla settimana di monitoraggio precedente, con Rt nazionale inferiore a 1". E' quanto emerge dal report dell'Istituto superiore di sanità e del ministero della Salute, con i dati del monitoraggio della situazione in Italia nella settimana dal 22 al 28 giugno.  Le stime Rt, si spiega, tendono a fluttuare in alcune Regioni e province autonome in relazione alla comparsa di focolai di trasmissione che vengono successivamente contenuti. Si osservano, pertanto, stime superiori ad 1 in Regioni dove si sono verificati recenti focolai. Persiste l’assenza di segnali di sovraccarico dei servizi assistenziali.  Seppur in diminuzione, in alcune realtà regionali continuano ad essere segnalati numeri di nuovi casi elevati. Questo deve invitare alla cautela - si sottolinea - in quanto denota che in alcune parti del Paese la circolazione di Sars-Cov-2 è ancora rilevante. Nel dettaglio, sono tre le Regioni italiane dove si registra, relativamente alla settimana 22-28 giugno, un Rt superiore a 1: si tratta di Lazio (1.04), Veneto (1.12) ed Emilia Romagna (1.28). Inoltre, la Valle d'Aosta vanta un Rt pari a 0 e la Lombardia è a quota 0,89. E' quanto emerge dal report di monitoraggio Iss-ministero della Salute sull'epidemia di Covid-19 in Italia. "Sebbene le misure di lockdown in Italia abbiano permesso un controllo efficace dell’infezione da Sars-Cov-2, persiste una trasmissione diffusa del virus che, quando si verificano condizioni favorevoli, provoca focolai anche di dimensioni rilevanti" sottolinea il report.  "Il numero di nuovi casi di infezione rimane nel complesso contenuto. Questo avviene grazie alle attività di testing-tracing-tracking che permettono di interrompere potenziali catene di trasmissione sul nascere. La riduzione nei tempi tra l’inizio dei sintomi e la diagnosi/isolamento - si spiega - permette una più tempestiva identificazione e assistenza clinica delle persone che contraggono l’infezione". In Italia c'è un "controllo efficace dell’infezione da Sars-Cov-2, ma va mantenuta alta l’attenzione" raccomanda il report Iss-ministero della Salute.  "Si raccomanda di mantenere elevata l'attenzione e continuare a rafforzare le attività di testing-tracing-tracking in modo da identificare precocemente tutti i potenziali focolai di trasmissione e continuare a controllare l’epidemia. È fondamentale - si legge - mantenere elevata la consapevolezza della popolazione generale sulla fluidità della situazione epidemiologica e sull’importanza di continuare a rispettare in modo rigoroso tutte le misure necessarie a ridurre il rischio di trasmissione quali l’igiene individuale e il distanziamento fisico". In conclusione, la situazione descritta nel "report, relativa prevalentemente alla prima metà di giugno 2020, è complessivamente positiva con piccoli segnali di allerta relativi alla trasmissione. Al momento i dati confermano l’opportunità di mantenere le misure di prevenzione e controllo già adottate dalle Regioni e province autonome".

  • Rapporti intimi in hotel: nuovi contagi in Australia
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Rapporti intimi in hotel: nuovi contagi in Australia

    Trentuno dei nuovi contagi proveniva dallo Stamford Plaza di Melbourne, un hotel dove passavano la quarantena coloro che rientravano da viaggi all'estero.

  • La prof di Amici e il suo compagno non hanno ceduto alle tentazioni
    Notizie
    notizie.it

    La prof di Amici e il suo compagno non hanno ceduto alle tentazioni

    Anna Pettinelli e Stefano Macchi stanno ancora insieme? Le news sulla coppia dopo Temptation Island.

  • Notizie
    Askanews

    Roma, rapin due farmacie: arrestato un 36enne

    I colpi in zona Bufalotta e Prati Fiscali