1 / 10

10 domande da farsi prima di tradire il partner

Cosa mi spinge a farlo? Le piccole divergenze con il partner sono diventate lontananze, e non tutto funziona come deve. Ci si rende conto che altre persone fuori dalla coppia sembrano più disponibili al contatto. (foto: Getty Images)

10 domande da farti prima di tradire il partner

Il tradimento è un concetto complicato da pensare e da gestire. In una coppia magari insieme da tanto tempo si instaurano delle routine che possono portare alla noia; basta un’amicizia un po’ più approfondita del normale e il rischio di scivolare in un tradimento diventa più alto. Più probabile, insomma.

Fino al momento clou, però, normalmente c’è il tempo di riflettere: per questo motivo ci si deve guardare allo specchio e porsi delle domande. Perché quando un tradimento diventa una faccenda seria e non prevista in un rapporto dichiaratamente monogamo, allora possono accadere degli stravolgimenti incredibili nella vita di tutti i giorni – che coinvolgono eventuali figli, proprietà, amicizie e anche la routine lavorativa.

Spesso invece ci si rende conto tardi che un nuovo rapporto sia l’anticamera di un tradimento, e a quel punto diventa tardi anche farsi le domande di cui sopra. Per questo motivo ti diciamo: non spegnere il cervello, nemmeno quando si tratta di un sentimento di cuore; sia evitare un tradimento sia portarlo a termine sono comportamenti su cui ragionare!