1 / 11

10 motivi per abbandonare i social network

Ecco 10 motivi per i quali sarebbe meglio cancellare il tuo profilo sui social network, aprire la porta di casa, scoprire il mondo fuori da casa e uscire con gli amici – per sempre. (foto: Getty Images)

10 motivi per abbandonare subito i social network

Facebook, Twitter, Instagram, Youtube: sulle bacheche di questi 4 social network le persone passano la maggioranza del loro tempo online. Con il dito si scorrono le notizie, si scrivono commenti e si curiosa nella vita degli altri; sembra di starci pochissimo, ma una carrellata di foto ed è già passata mezz’ora. Tutti sono pronti a farti i complimenti quando gira bene, tutti sono pronti a darti contro quando esprimi un’opinione o un’idea controversa. Le fake news vengono condivise in continuazione e utenti fasulli popolano le pagine, riempiendo di commenti carichi di odio le sezioni un tempo preposte allo scambio di idee.

Nel frattempo fuori dallo schermo chi sa staccarsi fa quello che l’essere umano ha sempre fatto nell’era del tempo libero: appassionarsi a cose. Tante cose, diverse e tangibili, sulle quali perfezionarsi. Il tempo e i dati di chi si connette sono il nuovo oro, ma il primo è buttato e gli altri sono, verosimilmente, rubati o ceduti. In questo scenario i giovani umani ottengono il primo smartphone o il primo tablet a età sempre minori, e la mancanza di concentrazione va di pari passo con l’aumento delle ore esposte allo schermo.

In questa slideshow sono contenuti 10 motivi per i quali sarebbe meglio staccarsi dai social, dimenticarli, e ricominciare con uno stile di vita più aperto e libero da dipendenze. Se poi per lavoro, o perché hai la forza giusta per limitarli, vuoi tenere un piede nei social non è certo un problema: l’importante è non essere travolto dalla sindrome dei like.