11 settembre, Bruce Springsteen canta a sorpresa per le vittime

featured 1507176
featured 1507176

New York, 11 set. (askanews) – La star del rock mondiale Bruce Springsteen è intervenuto, a sorpresa, alla cerimonia a New York per il 20ennale degli attentati dell’11 settembre 2001. La sua apparizione non era stata annunciata.

Springsteen, in abito scuro e accompagnato dalla chitarra e armonica a bocca, ha interpretato “I’ll see you in my dreams” in uno dei momenti di pausa della lettura dei nomi delle quasi 3.000 vittime degli attentati terroristici.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli