11 settembre, iniziate le commemorazioni a New York

New York (New York, Usa), 11 set. (LaPresse/AP) - Sono iniziate a New York le commemorazioni per l'undicesimo anniversario degli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001, con un momento di silenzio all'ora in cui il primo aereo si schiantò contro la prima torre del World trade center. Come ogni anno, si terrà anche la lettura dei circa tremila nomi delle vittime di New York, Washington e Pennsylvania. Molti però sentono che sia il momento di guardare avanti dopo l'emozionante decennale vissuto l'anno scorso. Per la prima volta, a New York solo i parenti delle vittime hanno la possibilità di parlare alla cerimonia dell'anniversario, mentre in passato erano intervenuti anche politici. Jane Pollicino, rimasta vedova a causa degli attacchi, fa parte delle 300 persone che oggi si sono riunite al memoriale dell'11 settembre, aperto un anno fa e sostiene che ora c'è meno pressione sulle commemorazioni rispetto al 2011. Sono previste cerimonie anche al Pentagono, dove si recheranno il presidente Barack Obama e la first lady Michelle. Il vice presidente Joe Biden parlerà dal memoriale di Shanksville, Pennsylvania, dove precipitò il quarto aereo dirottato.

Ricerca

Le notizie del giorno