14enne bullizzato a Viareggio: aveva troppi like sui social

bullismo
bullismo

Il ragazzo ha raccontato la sua storia ai carabinieri: era preso di mira dai suoi compagni di scuola perchè ritenuto troppo popolare sui social network.

Viareggio, 14enne bullizzato a scuola perchè popolare sui social network

Un branco di bulli di una scuola di Viareggio ha iniziato a prendere di mira un povero ragazzo 14enne. La sua colpa? Quella di essere troppo popolare sui social network e di piacere alle ragazzine. Le sue foto riscuotevano molto successo e ricevevano tantissimi like. La cosa non andava a genio a questi ragazzi, che hanno deciso di bullizzarlo.

La denuncia della madre e il colloquio con i professori

Già lo scorso ottobre la madre del ragazzo, ad un colloquio con uno dei professori del figlio aveva raccontato che qualcosa non andava: “Mio figlio mi aveva raccontato un episodio il mese prima– racconta la donna a il quotidiano ‘Il Tirreno’ – Era stato circondato da alcuni ragazzi e lo avevano spinto, ma credevo fosse un fatto isolato, un fatto quasi normale tra ragazzi.” Peccato che a quell’episodio poi, ne siano conseguiti molti altri. Tanti da spingere il ragazzo ad isolarsi sempre di più, abbandonando persino il suo sport. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata una feroce aggressione subita dal 14enne a gennaio, quando fu trascinato per i capelli e picchiato dal solito gruppo dietro le bancarelle della Passeggiata di Viareggio. di A questo punto la madre del ragazzo ha deciso di darci un taglio e ha denunciato l’accaduto ai carabinieri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli