"15% di chi sceglie Italia viva lo fa perché Fi non c'è più", il sondaggio

webinfo@adnkronos.com

Il 15,1% del campione di coloro intenzionati a votare per Italia viva, secondo un sondaggio di Euromedia per 'Porta a porta', sceglierebbe il partito fondato da Matteo Renzi perché "Forza Italia non esiste più" e la nuova forza "potrebbe esserne una valida alternativa".  

Tale percentuale è la terza nell'ordine di preferenza rispetto a dieci domande. Al primo posto si colloca la risposta relativa al fatto che Renzi può esprimere il massimo del suo potenziale "al di fuori del Pd" (17%), seguita dalla pura e semplice fiducia nell'ex premier (15,4), ex aequo con la considerazione che è "il solo leader in grado di contrastare Matteo Salvini (15,4). 

A seguire, altre motivazioni: nel Pd non ci sono più personalità apprezzate e stanno per tornare Bersani e Speranza (13,6), il quadro politico è insoddisfacente (7,7), perché ha governato bene da premier (5,2), perché "sono di centro" (5.1), perché non meritava il trattamento ricevuto (2,8) e, infine, perché "non mi ritrovo in questo Pd" (2,7).