17enne va in ospedale per mal d'orecchio e muore d'infarto

webinfo@adnkronos.com

Era stato in ospedale per un mal d'orecchi, poi è morto per un infarto sotto la doccia. E' accaduto domenica a Monopoli, in provincia di Bari, come riporta la 'Gazzetta del Mezzogiorno'. A chiarire le cause della morte del ragazzo, che tra poco avrebbe compiuto 18 anni, sarà l’autopsia prevista fra oggi e domani al Policlinico di Bari. 

Quando si è accorta del malore del figlio, la madre ha chiesto aiuto ai vicini, che hanno chiamato la polizia e il 118. Sul posto gli agenti della volante hanno messo in campo tutti gli sforzi possibili per rianimarlo nell’attesa dei sanitari. Ma il giovane non respirava e diventava sempre di più cianotico. È stato trasportato in ospedale, al San Giacomo, ma dopo poco ne è stato constatato il decesso.  

Nei giorni scorsi il ragazzo si era recato al reparto di otorino dell’Ospedale San Giacomo. I referti della visita sono stati posti sotto sequestro nell’attesa del responso dell’esame autoptico. Verifiche sono in atto anche tra le medicine che il giovane può avere assunto per curarsi.