18enne morta in grecia: il dolore di chi la conosceva

carlotta martellini

La tragica morte di Carlotta Martellini ha sconvolto Perugia, città in cui viveva e dove avrebbe dovuto iniziare il suo quinto anno di liceo linguistico all’Iis Giordano Bruno. I docenti la ricordano come una ragazza solare, dolce e amante della vita. Una tragedia che l’intera comunità perugina non scorderà facilmente.

Carlotta Martellini, il ricordo dei docenti

Perugia piange la morte della giovanissima Carlotta Martellini, la diciottenne tragicamente scomparsa durante una vacanza a Mykonos, in Grecia. Una notizia che ha colpito profondamente tutta la comunità regionale”. Così ha voluto ricordare la giovane perugina sui social Marco Squarta, presidente dell’assemblea legislativa dell’Umbria.

La tragica scomprsa di Carlotta ha sconvolto letteralmente le vite della piccola comunità vicino a Perugia dove viveva, soprattutto la comunità scolastica dove studiava.

Giuseppe Materia, il dirigente scolastico del liceo linguistico l’Iis Giordano Bruno ricorda così la 18enne: “Annunciamo di aver dato disposizione, come scuola, di manifestare la nostra piena solidarietà di fronte ad un evento così tragico per tutti, per i compagni e la comunità scolastica del Giordano Bruno nel suo complesso”.

Piena di vita

Diventa impossibile trovare parole che possano essere di conforto o sollievo“, aggiunge commosso il presidente. “Stamattina il mio pensiero più sincero lo rivolgo alla famiglia, agli affetti più cari di Carlotta, strappata alla vita negli anni più belli. Che trovino forza e speranza in un momento così drammatico“.

Anche il resto del corpo docenti ha voluto ricordare la 18enne come una ragazza “solare, vivace, genuina e piena di vita”. Carlotta aveva appena finito il quarto anno e a settembre avrebbe dovuto concludere il suo percorso. Da confermare la data del funerale, al quale docenti, compagni e familiari parteciperanno per dare l’ultimo saluto a Carlotta.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.