18enne si tuffa nel Lago di Como senza riemergere: è gravissimo

18enne si tuffa
18enne si tuffa

Si trovava con alcuni amici quando, forse per cercare sollievo dal lungo caldo di questi giorni, si è tuffato nel lago di Como. Il giovane di appena 18 anni non è però più riemerso. Ciò ha portato all’intervento dei vigili del fuoco che hanno compiuto un miracoloso salvataggio recuperandolo dalle acque. La vicenda è avvenuta nella serata di venerdì 27 maggio intorno alle ore 21.00.

18enne si tuffa nel lago di Como: la vicenda

Stando a quanto si apprende il giovane si trovava in quei momenti lungo viale Geno all’altezza di un pontile nel porticciolo turistico con alcuni amici quando si sarebbe tuffato davanti a loro. Del 18enne non si conoscerebbe l’identità, ma si presume possa trattarsi di uno straniero. Secondo alcune testimonianze riportate da Varese News ci sarebbero voluti circa 20 minuti prima che i vigli del fuoco potessero riportarlo a riva.

L’arrivo dei soccorsi

Oltre ai vigili del fuoco sul posto sono giunti anche gli operatori sanitari del 118 con tre ambulanze e automedica. Questi ultimi hanno sottoposto il giovane ad una serie di manovre di rianimazione. Il 18enne è stato ricoverato in codice rosso all’ospedale Sant’Anna e si troverebbe in gravissime condizioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli