19enni positivi al Covid dopo vacanza a Corfu: "Solo noi con la mascherina, l'abbiamo tolta"

Linda Varlese
·1 minuto per la lettura
Sunbeds and umbrella on the beach in Corfu Island, Greece. (Photo: Balate Dorin via Getty Images)
Sunbeds and umbrella on the beach in Corfu Island, Greece. (Photo: Balate Dorin via Getty Images)

Sono 9 i nuovi casi di positività al Covid 19 registrati ad Arezzo e provincia. Si tratta di sette diciannovenni valdarnesi (sei di Montevarchi e uno di Laterina) che facevano parte della comitiva reduce da una vacanza a Corfu’ in Grecia - quattro loro coetanei erano già risultati positivi nei giorni scorsi - a ci si aggiunge la mamma 50enne di uno dei ragazzi. Il nono caso è invece quello di un diciannovenne residente ad Arezzo che, pur non essendo in compagnia dei coetanei valdarnesi, era appena tornato da una vacanza a Corfu.

“Noi le mascherine le avevamo portate dall’Italia e le prime volte che siamo andati in discoteca le abbiamo anche indossate. Ma eravamo gli unici e gli altri ragazzi ci guardavano come se fossimo dei marziani. Così alla fine le abbiamo tolte”.

Questo hanno riportato i ragazzi alle autorità sanitarie, come riporta Il Corriere della Sera.

“Abbiamo avuto la sensazione che in quell’isola greca il virus non fosse mai sbarcato”, hanno spiegato i sette giovani raccontando che l’atmosfera lì era molto tranquilla e che nessuna autorità aveva imposto loro l’obbligo di indossare le mascherine. Anche nei locali dove andavano a ballare non c’era alcun tipo di controllo e neppure una persona che ballava con qualche protezione a coprire la bocca o il naso.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.