2 giugno: Mattarella, 'è tempo impegno, stop a polemiche e distinzioni'

2 giugno: Mattarella, 'è tempo impegno, stop a polemiche e distinzioni'

Roma, 2 giu. (Adnkronos) – "Questo è tempo di un impegno che non lascia spazio a polemiche e distinzioni. Tutti siamo chiamati a lavorare per il Paese, facendo appieno il nostro dovere, ognuno per la sua parte". Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, intervenendo a Codogno per la Festa della Repubblica.

"Qui nella casa comunale di Codogno oggi – come poche ore fa a Roma all’Altare della Patria – è presente l’Italia della solidarietà, della civiltà, del coraggio. In una continuità ideale in cui celebriamo ciò che tiene unito il nostro Paese: la sua forza morale. Da qui vogliamo ripartire. Con la più grande speranza per il futuro", le parole del Capo dello Stato.