2 giugno: Mattarella a Codogno, ‘curiamo ferite vittime con il ricordo'

2 giugno: Mattarella a Codogno, ‘curiamo ferite vittime con il ricordo'

Roma, 2 giu. (Adnkronos) – "Questi vuoti sono ferite che possiamo tentar di curare soltanto con il ricordo. Ricordando nomi, volti, storie. Uno per uno. Occorrerà pensare a un modo efficace e comune per raccogliere e custodire questo ricordo e per rappresentare il pensiero di omaggio dell’Italia per le vittime di questa epidemia". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, arrivando a Codogno per le celebrazioni della Festa del 2 Giugno.

"Questa visita assume anche il significato di auguri – i più intensi e affettuosi – a coloro che ne sono malati e stanno lottando per la guarigione", ha sottolineato il Capo dello Stato.