2 giugno, Tajani: in piazza ma nessun intento divisivo

Pol/Bar

Roma, 2 giu. (askanews) - "Serve una grande strategia per il Paese e deve essere costruita in Parlamento da tutte le forze politiche, ascoltando il mondo della grande industria, dei piccoli e medi imprenditori, artigiani, commercianti agricoltori, liberi professionisti e partita Iva. Serve far ripartire l'Italia. Lo dobbiamo fare con grande impegno". Lo ha detto Antonio Tajani, vice presidente di Forza Italia a margine della manifestazione unitaria centrodestra a Piazza del Popolo.

"Noi abbiamo una serie di proposte. Per utilizzare i fondi europei occorre fare molte riforme a cominciare da quella del fisco, della burocrazia, della sanit, della giustizia civile che con la sua lentezza provoca fino al 2% del Pil. Questo lo spirito con cui noi di Forza Italia vogliamo dare una testimonianza qui a Piazza del Popolo. Nessun intento divisivo, vogliamo fare proposte concrete per dimostrare ai tanti italiani in difficolt che non sono soli", ha concluso l'esponente azzurro.