2 giugno, Verdi: esposto in Procura su corteo Salvini-Meloni

Pol/Bar

Roma, 2 giu. (askanews) - "La manifestazione della destra oggi a con Salvini e Meloni a Roma un fatto vergognoso, sono state violate tutte le misure sanitarie e tutto ci uno sfregio a chi ha combattuto, come gli operatori sanitari, contro la pandemia da Covid19". E' quanto ha affermato in una nota il coordinatore esecutivo dei Verdi Angelo Bonelli, secondo il quale "quella di oggi era una manifestazione non autorizzata, tutti senza mascherine e la provocazione di Salvini di levarsi la mascherina un fatto di una gravit inaudita e per questa ragioni presentiamo oggi un esposto alla Procura della Repubblica affinch apra immediatamente una indagine".

Secondo Bonelli "chi manifesta oggi alla Festa della Repubblica quella stessa destra sovranista che invece non si riconosce nel 25 aprile, data senza la quale non ci sarebbe la democrazia e la Repubblica italiana che costituzionalmente antifascista, non dimentichiamolo mai".

"Meloni e Salvini hanno dimostrato oggi di non amare italia, come accaduto ad esempio con il voto contrario su Recovey Fund e come dimostrato con la loro alleanza con quei paesi europei che vogliono l'Italia all'angolo", ha concluso Bonelli.