21 aprile, Bvlgari 'accende' Piazza Augusto Imperatore

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Bvlgari celebra il Natale di Roma con un tributo a Piazza Augusto Imperatore. Da questa sera alle 21 e per alcuni mesi uno spettacolare video mapping dominerà la parte superiore della facciata dell’edificio situato di fronte al mausoleo di Augusto che dal 2022 ospiterà il nuovo Bvlgari Hotel a Roma.

L’installazione a Piazza Augusto Imperatore, che si svilupperà attraverso sette proiettori su una lunghezza di 120 mt, il risultato di un connubio tra la digital art di Ignazio Lucenti la street art di Lucamaleonte in dialogo attraverso il racconto di una storia ispirata agli affreschi romani e all’architettura surrealista. La narrazione avviene tramite la metamorfosi della natura che si avvolge attorno agli archetipi dell’architettura romana. Archi, portali e cupole, dando vita ad un’opera di arte contemporanea che esalta il Mausoleo di Augusto e le linee del palazzo.

L’opera si inserisce tra i progetti che Bulgari promuoverà in collaborazione con il Campidoglio e la Sovrintendenza Capitolina per la valorizzazione e la riscoperta di Piazza Augusto Imperatore dopo il completamento del restauro del Mausoleo di Augusto. Un primo passo è stato compiuto già a febbraio scorso, quando è stato presentato il relamping dell’impianto di illuminazione dell’Ara Pacis finanziato da Bvlgari.

L’Hotel Bvlgari che sorgerà su Piazza Augusto Imperatore diverrà a sua volta un luogo in cui l’arte e la bellezza di Roma verranno raccontate ed esaltate in tutta la loro magnificenza. L’accensione del video mapping avverrà alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi e di Mauro Di Roberto, direttore della Divisione Gioielli del Gruppo Bvlgari.

Jean-Christophe Babin, amministratore delegato del Gruppo Bvlgari, ha così commentato: "il Natale di Roma è una ricorrenza molto significativa per Bvlgari. Fondata a Roma nel 1884, Bvlgari deve molto alla Città Eterna molto in termini di fama internazionale e ispirazione creativa. Il nostro tributo, in linea con codici stilistici di Bvlgari in gioielleria - ha aggiunto - punta sulla luce e sul colore per esaltare la rinascita del Mausoleo e animare una piazza che nel prossimo futuro sarà certamente tra le mete più amate dai romani e dai turisti".