23enne deruba un tassista

Taxi
Taxi

Un ragazzo di 23 anni ha derubato un tassista e gli ha spaccato una bottiglia in testa a Roma. Il giovane è stato arrestato.

Deruba tassista e gli spacca una bottiglia in testa: arrestato 23enne

Un ragazzo di 23 anni ha spaccato una bottiglia in testa ad un tassista, per rubargli il portamonete. Il fatto è accaduto nella notte di domenica 1 maggio a Roma, in via Salviati, nel quartiere Prenestino. Il ragazzo inizialmente è riuscito a scappare, ma alla fine è stato arrestato dalla polizia e dai vigili urbani, arrivati sul posto dopo la chiamata del tassista, che è stato portato in ospedale in codice giallo. Nonostante il grande spavento, fortunatamente non ha riportato ferite gravi. Al momento non è ancora chiaro se il 23enne abbia già precedenti per aggressione. Dovrà essere interrogato dal giudice.

La dinamica della rapina

L’aggressione è avvenuta domenica notte, mentre il tassista stava lavorando. Il ragazzo di 23 anni lo ha fermato e gli ha chiesto un passaggio. Appena l’auto ha svoltato in via Salviati, dove il ragazzo aveva chiesto di essere portato, e si è fermata, il 23enne gli ha spaccato una bottiglia in testa, gli ha rubato il portafogli ed è scappato. L’uomo ha subito contattato le forze dell’ordine e il ragazzo non ha avuto il tempo di allontanarsi troppo. Lo hanno trovato a pochi metri di distanza, ancora con il portafogli in mano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli