24enne si arrampica sulla statua di Dante

·2 minuto per la lettura
dante
dante

Nella notte tra il 30 e il 31 ottobre a Firenze sono dovuti intervenire i pompieri per prestare soccorso a un uomo che si era arrampicato sulla statua di Dante e non riusciva a scendere.

24enne si arrampica sulla statua di Dante

Sono dovuti intervenire poliziotti e pompieri per un episodio alquanto singolare avvenuto in piazza Santa Croce a Firenze. Dopo la mezzanotte del 31 ottobre, le forze dell’ordine sono state allertate perchè un uomo si era arrampicato sulla statua dedicata a Dante Alighieri, che si trova proprio in una delle piazze più rinomate del capoluogo fiorentino. L’uomo, 24enne di origine senegalese, avrebbe scalato la statua e dell’iconico poeta e da lì non sarebbe più riuscito a scendere.

Si arrampica sulla statua di Dante, chiesto l’intervento dei pompieri

Un episodio che è avvenuto tra le facce sgomente di molti fiorentini e turisti che stavano passeggiando nella piazza, uno dei luoghi della movida di Firenze. Secondo quanto riferito dagi agenti di polizia, il 24enne che ha scalato la statua di Dante si trovava in stato di alterazione, e ciò ha reso più difficili le operazioni di soccorso.

Si arrampica sulla statua di Dante, denunciato

Una volta arrivati in piazza Santa Croce, gli agenti della polizia hanno dovuto chiedere l’intervento dei pompieri per far scendere in sicurezza l’uomo dalla statua. L’operazione di soccorso non è stata semplice: i pompieri hanno raggiunto l’uomo in quota con un cestello, ma date le condizioni alterate del senegalese è stato difficile instaurare un dialogo normale e spiegare all’uomo cosa avrebbe dovuto fare per scendere. Una volta soccorso, il 24enne ha reagito ai poliziotti, causando la caduta di uno di loro: è stato denunciato per resistenza. Al momento non risultano danni sulla statua di Dante, mentre l’uomo è stato affidato ai sanitari del 118 per accertarsi delle sue condizioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli