25 aprile: Accoto, 'data che unisce tutti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 apr. (Adnkronos) – "Buona Festa della Liberazione a tutti. Il 25 aprile del 1945 il nostro Paese si ribellava al nazifascismo avviando la liberazione del nord Italia ancora occupato dai tedeschi e dai fascisti. Chi siamo oggi, il percorso che abbiamo fatto nasce inevitabilmente da quel momento di portata storica. Una data che ci unisce, tutti". Lo afferma la senatrice Rossella Accoto, sottosegretaria al Lavoro e alle Politiche sociali.

"Proprio la storia deve essere monito ed insegnamento per il nostro futuro. Non è possibile non pensare -aggiunge- a quanto sta accadendo in Ucraina e a quanta somiglianza può avere l’invasione del Paese da parte della Russia di Putin con quanto successo nel secolo scorso. Abbiamo creduto che i conflitti e le prevaricazioni armate di questa entità fossero ormai un retaggio del passato. Ci sbagliavamo. La pace è un valore enorme che dobbiamo difendere con una costante azione di dialogo a livello Europeo e globale. Questo dovrà essere sempre il nostro obiettivo futuro, senza se e senza ma".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli