25 aprile: Casellati, 'Resistenza ha affermato nuova dimensione nazionale'

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Stazzema (LU), 25 apr. (Adnkronos) – "La Festa della Liberazione ci dimostra che quella follia devastatrice non è riuscita ad annientarci. Siamo riusciti a risollevarci dalla barbarie e dalla spirale dell’odio animati dall’attaccamento all’umana solidarietà, dal senso dell’onore, da una forte volontà di rinascita. Determinante è stata l’esperienza della Resistenza, il cui valore storico va ben oltre il significato etimologico del termine. Non si è trattato solo di una mera opposizione ad una realtà di dittatura, oppressione e prevaricazione. Accanto all’azione demolitrice, la Resistenza è stata anche un moto di affermazione di una nuova dimensione di appartenenza nazionale. Il movimento spontaneo di un popolo composito, che, nel pluralismo delle visioni politiche, culturali e religiose, ha combattuto per la liberazione e insieme per affermare prospettive di libertà, giustizia, democrazia, eguaglianza e solidarietà". Lo ha affermato il presidente del Senato, Elisabetta Casellati, celebrando a Sant'Anna di Stazzema il 77/mo anniversario della Liberazione.

"Questo -ha aggiunto la seconda carica dello Stato- è il significato più autentico e profondo della Resistenza che ho avuto la fortuna di conoscere in prima persona dalle parole di mio padre, funzionario della Polizia di Stato che, condannato a morte come oppositore al totalitarismo nazifascista, fu liberato proprio il 25 aprile 1945. Mio padre mi ha sempre insegnato che opporsi al regime era l’unico modo per onorare la fedeltà alla libertà come fondamentale aspirazione individuale e insieme come premessa e fine ultimo di qualsiasi società".

"Il rapporto con questi valori -ha concluso Casellati- spiega perché il 25 aprile sia anche la data in cui è stato seminato il germe dell’Italia repubblicana. Un’Italia libera. Un’Italia fondata sul diritto e sui diritti. Un’Italia che ripudia la guerra e riconosce il principio internazionalista come metodo per assicurare la pace e la giustizia fra le Nazioni. Questa proiezione rende oggi più che mai viva ed attuale l’esperienza della Liberazione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli