25 aprile: Fratoianni, 'Anpi patrimonio antifascista, fermare armi in Ucraina'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 25 apr. (Adnkronos) – "L'Anpi è un patrimonio prezioso della cultura democratica e antifascista del nostro Paese e deve essere tutelato. Nessuna campagna di aggressione, di discredito, di strumentalizzazione può essere tollerata. Basta con il rovesciamento della realtà". Lo afferma il segretario nazionale di SinistraItaliana Nicola Fratoianni a margine del corteo in corso a Milano per la Festa della Liberazione.

"Chi si scaglia contro l’Anpi pensi piuttosto a coloro che appendono ancora il calendario di Mussolini negli uffici pubblici, come FdI a Napoli, chi si scaglia contro l’Anpi pensi piuttosto che 6 mesi veniva devastata la sede nazionale della Cgil e ancora oggi le organizzazioni neofasciste, nonostante l’invito del Parlamento, non sono state sciolte dal governo", aggiunge.

Oggi per Fratoianni va in scena "Un bellissimo corteo, una bellissima giornata in cui si festeggia la liberazione del nostro Paese dal fascismo e si festeggia la fine di una guerra. Oggi è anche il giorno di chi chiede con forza pace subito, si fermino le armi nel cuore dell’Europa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli