25 aprile: Malpezzi, 'occasione per ricordare da che parte si sta, bene Segre'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 apr. (Adnkronos) – "Il 25 aprile è l’occasione per ricordare da che parte di sta. Lo ha detto bene Liliana Segre citando Bella ciao. Noi siamo dalla parte di chi è aggredito e sta difendendo la libertà e la democrazia. Per noi è inconcepibile l’equidistanza tra aggredito e aggressore". Così la presidente dei senatori del Pd Simona Malpezzi a ospite di Metropolis, su Repubblica.it.

"Noi non possiamo consentire che passi il messaggio che qualcuno attraverso l’uso della forza possa sovvertire la democrazia di un Paese. Non ci possono essere distinguo: armare gli ucraini significa dare spazio e sostenere la loro resistenza ma anche la nostra libertà, la democrazia e il diritto dei popoli ad autodeterminarsi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli