25 aprile: Mattarella, 'spartiacque imprescindibile storia nazionale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 apr. (Adnkronos) – "Il 25 aprile rappresenta uno spartiacque imprescindibile nella nostra storia nazionale". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione al Quirinale del 76/mo anniversario della Liberazione.

"L’Italia –affrancatasi, con il sangue di migliaia di martiri, da vent’anni di dittatura e di oscurantismo– tornò a sedersi -ha ricordato il Capo dello Stato- nel novero delle nazioni civili, democratiche, pacifiche, dopo la guerra sanguinaria in cui era precipitata con il fascismo. Le conquiste politiche, sociali, culturali, i diritti, la libertà di opinione, di voto, di associazione, di cui godiamo oggi, trovano il loro saldo radicamento nel 25 aprile. E, grazie alla Repubblica e alla sua Costituzione nate dalla Resistenza, furono estesi a tutti, senza eccezioni. A chi partecipò al movimento di Liberazione, a chi lo sostenne, a chi se ne sentì estraneo, anche a chi lo combatté".