25 aprile: Pagliarulo (Anpi), 'noi partigiani della Costituzione, dei diritti per tutti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 25 apr. (Adnkronos) – "Noi oggi qui siamo i partigiani della Costituzione, perché siamo dalla sua parte, vogliamo che sia messa in pratica. E' la Costituzione che prescrive per il lavoratore una retribuzione che garantisce un'esistenza libera e dignitosa ma è così per i rider, per i lavoratori dei call center e i 5 milioni e mezzo di poveri in Italia? No, non è così. Sta a noi oggi completare il loro lavoro e conquistare palmo a palmo quei diritti che spettano a tutti, anche a quelli che non la pensano come noi". E' uno passaggi del discorso di Gianfranco Pagliarulo presidente nazionale Anpi intervenuto al presidio di piazza Castello a Milano per celebrare il 25 aprile.