250 chili di fuochi d'artificio illegali, il sequestro

Sequestrati a Milano e in provincia dalla Guardia di finanza oltre 250 chilogrammi di fuochi d'artificio illegali. I militari hanno monitorato la rete internet, tra cui il mercato online di un social network, e hanno sottoposto a controlli alcuni annunci di vendite, fra cui quelli di fuochi d'artificio di vario genere. L’intervento nei confronti del primo inserzionista ha portato a scoprire 98 chili di materiale pirotecnico, nascosti in parte all’interno del portabagagli di un’autovettura e in parte nell’abitazione di un uomo a Nerviano.  

In particolare sono state individuate e sequestrate diverse batterie di fuochi pirotecnici, sprovviste della licenza di pubblica sicurezza per la commercializzazione e alcuni ordigni di fabbricazione artigianale. I controlli sul secondo annuncio hanno portato i finanzieri a sequestrare altri 158 chili di botti illegali nascosti in parte all’interno di un’auto e in un circolo privato di Milano, nella disponibilità di due fratelli. (Video Gdf)