25enne trovato morto dai colleghi: lascia moglie incinta e due figli

·1 minuto per la lettura
Alessio Minelli morto
Alessio Minelli morto

Tragedia a Sorbolo Levante di Brescello, comune in provincia di Reggio-Emilia, dove Alessio Minelli è morto nel sonno a soli 25 anni: a trovare il suo corpo rivo di vita sono stati i colleghi che erano andati a svegliarlo per avvisarlo di prepararsi alla giornata di lavoro.

Alessio Minelli morto

Il giovane, residente nel bresciano, stava alloggiando insieme ai colleghi in una struttura vicina all’ex cementificio a Sorbolo Mezzani di Parma, luogo in cui stavano lavorando in quei giorni per conto di una impresa bresciana specializzata in montaggio di strutture, impianti industriali, manutenzioni, logistica e metallurgia.

Mercoledì 20 ottobre, al suonare della sveglia, tutti gli operai si sono alzati tranne Alessio. I colleghi sono dunque andati a vedere se stesse bene e si sono accorti che era privo di sensi, motivo per cui hanno allertato subito i soccorsi. I sanitari del 118, arrivati l’ambulanza della Croce azzurra e l’automedica di Guastalla, non hanno purtroppo potuto fare nulla se non constatare il suo decesso causato da un malore improvviso nel sonno.

Alessio Minelli morto: lascia due figli

Presenti sul posto anche i Carabinieri di Brescello per gli accertamenti del caso e la ricostruzione della dinamica dell’accaduto. Dato che le cause del decesso risultano naturali, la magistratura non ha disposto alcuna autopsia e il corpo del giovane è stato messo subito a disposizione dei familiari. Alessio lascia la moglie incinta e due figli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli