3 giovani di Roma positivi al Covid: erano stati in vacanza a Capri

·1 minuto per la lettura
Romani positivi coronavirus Capri
Romani positivi coronavirus Capri

Tre giovani romani che nel weekend del 18-19 luglio 2020 si trovavano in vacanza a Capri sono risultati positivi al coronavirus. A renderlo noto sono fonti della Asl Napoli 1 che hanno messo subito in moto l’indagine epidemiologica per ricostruire i loro spostamenti.

Romani positivi al coronavirus a Capri

I ragazzi facevano parte di una comitiva di otto giovani, quattro ragazzi e quattro ragazze, tutti di Roma. Dopo aver soggiornato in una casa vacanza ed essere rientrati nella Capitale, uno di loro ha iniziato a manifestare i sintomi tipici dell’infezione, in particolare la febbre. Si è così sottoposto al tampone che ha dato esito positivo come quello effettuato da altri due membri del gruppo.

La notizia ha subito messo in moto la caccia agli spostamenti degli infetti per cercare di isolare tutte le persone entrate in contatto con loro. Il personale della Asl in servizio sull’isola ha infatti dato avvio alle indagini per ricostruire i loro movimenti e capire se i ragazzi erano già positivi al coronavirus quando si trovavano lì o l’hanno contratto nel Lazio. Le autorità sanitarie stanno anche tentando di far luce sulle precedenti tappe dei positivi. Uno di loro potrebbe infatti essersi recato nel Cilento prima di approdare a Capri.

Soltanto due giorni prima il primo cittadino Marino Lembo aveva firmato un’ordinanza che obbliga i cittadini a usare la mascherina anche all’aperto nel weekend fino al 31 luglio 2020. La norma riguarda in particolare le strade del centro storico, la piazzetta, le vie dello shopping e della vita notturna nei giorni di venerdì, sabato e domenica.