30enne precipita dal balcone: la dinamica

·2 minuto per la lettura
Treviso cade dal terrazzo
Treviso cade dal terrazzo

Dopo il caso dell’incidente stradale che ha attirato l’attenzione del pubblico ministero Anna Andretta, da Treviso arriva una drammatica notizia che ha sconvolto l’intera comunità di Silea, in località Cendon, dove una donna di 30 anni cade dal terrazzo, subendo così gravi lesioni vascolari a una gamba e un trauma toracico. Fortunatamente non è in pericolo di vita.

Treviso, cade dal terrazzo: la dinamica

Uno spaventoso incidente domestico si è verificato nella serata di giovedì 17 dicembre in via Molino a Silea, in località Cendon, in provincia di Treviso. Una donna è rimasta gravemente ferita dopo essere caduta dal terrazzino della sua abitazione al secondo piano. Cadendo la giovane donna è precipitata su una ringhiera metallica, restando infilzata.

I carabinieri sono prontamente intervenuti per far luce sull’esatta dinamica dell’incidente. Pare che la donna sia precipitata fumando una sigaretta nel terrazzo di casa. Accidentalmente è rimasta chiusa fuori, perché la portafinestra che ha socchiuso si è completamente chiusa. Per la donna quindi era impossibile rincasare.

Pare che la 30enne abbia provato a chiedere aiuto ai vicini, che forse non l’hanno sentita. Così sembrerebbe che la donna abbia cercato di arrampicarsi per raggiungere il balcone affianco. Così facendo è precipitata per un’altezza di circa quattro metri e si è causata gravi lesioni a un femore e a un gluteo. Nonostante le gravi ferite riportate, la donna è rimasta cosciente. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Treviso, medico e infermieri del 118. La 30enne è stata trasportata all’ospedale Ca’ Foncello. La prognosi al momento resta riservata, ma sarà sciolta nelle prossime ore. La donna ha sfiorato la tragedia, ma per fortuna sta meglio: le resta solo un brutto ricordo e tanto spavento.